Messa in sicurezza

Carcare, via ai lavori in via Abba. De Vecchi: “Opera che ridurrà il rischio esondazione”

Il cantiere dovrebbe terminare in autunno, ma seguiranno anche altri interventi a monte e a valle per un totale di 4 milioni di euro finanziati da Regione e Ministero

Carcare. Via ai lavori in via Abba per la messa in sicurezza del fiume Bormida. La scorsa settimana è arrivato l’ok da parte della Conferenza dei servizi e ieri è partito il cantiere che consentirà di ridurre il rischio alluvionale in una delle zone che i tecnici hanno considerato tra le più critiche della città.

“Sappiamo che oggi la pericolosità del rischio alluvionale e del dissesto idrogeologico è una priorità a livello nazionale, quindi come amministratori abbiamo fatto il nostro dovere, andando ad intercettare i finanziamenti pubblici per realizzare delle opere che mettano in sicurezza la cittadinanza”, spiega il sindaco De Vecchi.

Nello specifico, l’intervento costerà 1,5 milioni, interamente finanziati dall’ufficio della protezione civile di Regione Liguria. Ma saranno realizzati anche altri lavori a monte e a valle grazie a fondi (2,5 milioni) autorizzati dal Ministero dell’Interno: per un totale quindi di 4 milioni di euro. Legato a questi due finanziamenti, anche un terzo lotto che permetterà la realizzazione di una passerella ciclopedonale che collegherà le due sponde del fiume. “Creerà delle opportunità non solo dal punto di vista commerciale, ma anche di fruibilità – commenta il primo cittadino – grazie alla passerella, infatti, sarà più comodo per i cittadini spostarsi dell’una e dell’altra parte del torrente senza dover salire a monte per raggiungere l’altra sponda del Bormida”.

Un intervento importante che, però, nei mesi scorsi ha trovato l’opposizione da parte della minoranza (lo aveva definito come uno “scempio”) e di alcuni cittadini riunitisi in un comitato per dire “no” ai lavori di via Abba. “La legittimità delle iniziative di comitati e di gruppi di minoranza è giusta e corretta, ma a volte può essere pretestuosa e può indirizzare male quelle che sono le opinioni pubbliche, crenando confusione – dice De vecchi – Abbiamo organizzato degli incontri con i cittadini per chiarire eventuali dubbi e approfondirli. Ad esempio era stato rimarcato il problema dell’eliminazione dei parcheggi ad utilizzo dei residenti, che abbiamo risolto attraverso la realizzazione di un piazzale che prima non aveva una specifica destinazione d’uso e che oggi contiene 20 nuovi posti auto, di cui due per diversamente abili”.

Come si svolgeranno i lavori

“Condizioni meteo permettendo, i lavori in via Abba dovrebbero terminare con l’arrivo dell’autunno, “poi proseguiremo con quelli a monte e a valle”. Queste le previsioni del sindaco De Vecchi.

Il primo intervento, tuttora in atto, riguarda i sottoservizi (luce, gas, acqua e fogne) che verranno spostati per permettere di  ampliare i metri cubi del letto del fiume in modo da allontanare il più possibile il rischio esondazione. Nella zona è in fase di realizzazione anche un muro di contenimento che indirizzerà verso il nuovo asse della strada.

La viabilità rimarrà invariata, ovvero resterà a due sensi di marcia e a due corsie, la strada però verrà spostata sotto l’archivolto vicino a quello dov’è attualmente e che prima era sepolto dalla terra.

A complicare i lavori, la presenza del tubo dell’oleodotto sotto all’altezza del ponte della Sp29: verrà abbassato di livello e spostato, cosicché il fiume possa essere allargato di diversi metri.

leggi anche
Cantiere Via Abba Carcare
Lavori in corso
Carcare, cantiere aperto in via Abba: ridurrà la strettoia artificiale del Bormida
parcheggio via abba carcare
‘un quartiere in evoluzione’
Carcare, ecco il nuovo parcheggio di via Abba: creati 18 nuovi posti auto residenziali
protesta Carcare via abba
Sit-in
Carcare, protesta davanti al Municipio: “No ai lavori in via Abba, non c’è mai stata alcuna alluvione”
Comitato Carcare via Abba
Mobilitazione
Restyling di via Abba a Carcare, sottoscritta da 400 la raccolta firme del comitato per il “no”
daniela lagasio - rodolfo mirri
"progetto scellerato”
Lavori in via Abba a Carcare, la rabbia della minoranza: “Così si buttano 4 milioni nel fiume”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.