59ª edizione

Trofeo Laigueglia, 172 corridori al via: ecco l’elenco dei partenti

Venticinque le squadre rappresentate; 202 i chilometri da percorrere, con partenza alle 10,50

Trofeo Laigueglia

Laigueglia. Tutto pronto per l’edizione numero 59 del Trofeo Laigueglia, che scatterà domani, mercoledì 2 marzo, alle ore 10,50, dalla via Aurelia. L’arrivo del vincitore in via Roma, ipotizzando una media di 39 km/h, è previsto alle ore 16,11. Nel caso di 37 km/h di media giungerà al traguardo alle 16,28; al 41 k/h alle 15,56.

La corsa, la prima competizione professionistica sul territorio italiano nel 2022, prevede l’ormai collaudato percorso, passando nel territorio di Alassio, Albenga, Ceriale, Cisano sul Neva, Arnasco, Vendone, Onzo, Ortovero, Villanova d’Albenga, Garlenda, Andora, Stellanello e Testico. Quindi, un circuito finale di 12,6 chilometri da ripetere quattro volte, col passaggio su Colla Micheri, per un totale di 202 chilometri di gara.

Anche quest’anno il Trofeo Laigueglia sarà gemellato al Giro dell’Appennino con la Challenge Liguria, la speciale classifica che premierà il miglior corridore in base ai risultati ottenuti nelle due corse.

Saranno 172 i corridori, in rappresentanza di 25 squadre, che saranno al via della classica di inizio stagione di categoria Pro Series organizzata dal Comune di Laigueglia con la regia tecnica del Gruppo Sportivo Emilia.

Tra i partenti figurano alcuni tra i nomi più importanti del panorama internazionale tra i quali ci sono quattro corridori che in passato si sono già aggiudicati la gara: Davide Cimolai (2015), Simone Velasco (2019), Giulio Ciccone (2020) e l’olandese Bauke Mollema (2021).

Tra le altre presenze di spicco figurano ance il campione olimpico e del mondo dell’inseguimento a squadre Simone Consonni, Lorenzo Fortunato e lo statunitense Joe Dombrowski, dominatori delle tappe dello Zoncolan e di Sestola al Giro d’Italia 2021, l’australiano Richie Porte, Diego Ulissi e il ligure Niccolò Bonifazio che farà parte della nazionale italiana.

Clicca qui per consultare l’elenco completo dei partenti, con numero di dorsale.

La suddivisione dei partenti per nazionalità: Italia 96, Francia 21, Spagna 11, Belgio 9, Paesi Bassi 5, Svizzera 4, Colombia 4, Danimarca 2, Eritrea 2, Australia 2, Regno Unito 2, Russia 2, Repubblica Ceca 2, Irlanda 1, Stati Uniti 1, Finlandia 1, Bielorussia 1, Polonia 1, Germania 1, Etopia 1, Ecuador 1, Portogallo 1, Slovenia 1.

Roberto Sasso Del Verme, sindaco di Laigueglia, dichiara: “In un momento difficile come quello attuale siamo vicini e solidali con le popolazioni colpite dall’immane tragedia della guerra. Domattina effettueremo un minuto di raccoglimento. Siamo profondamente convinti che lo sport debba essere sempre portatore di un messaggio di pace e che gli atleti non debbano subire passivamente una situazione solamente per il fatto di provenire da una zona geografica piuttosto che da un’altra. Come sempre sarà un grande Trofeo Laigueglia”.

Il percorso. Dopo il via la carovana raggiungerà le località di Albenga, Alassio e Ceriale per poi affrontare la prima asperità della giornata: quella di Onzo, preludio ad una parte di gara particolarmente interessante. Dopo aver toccato Ortovero e Villanova d’Albenga i corridori si dirigeranno verso il primo Gran premio della montagna della giornata, quello di Cima Paravenna, salita storica del Trofeo. Dopo un primo passaggio in zona traguardo, a circa metà gara, si entrerà nel vivo con il Capo Mele e il Testico per poi entrare nel circuito conclusivo con le asperità di Capo Mele e Colla Micheri che saranno affrontate, come nelle ultime edizioni, per quattro volte prima dell’arrivo.

leggi anche
trofeo laigueglia
Tutto pronto
Trofeo Laigueglia, mercoledì una 59ª edizione di altissimo livello
trofeo laigueglia
Ciclismo
Trofeo Laigueglia: definite le squadre partecipanti
laigueglia
59ª edizione
Partito il Trofeo Laigueglia: tentativi di fuga rintuzzati nella prima mezz’ora
Drone Hopper-Androni Giocattoli Team
Corsa nel vivo
Trofeo Laigueglia: cinque corridori in fuga
Roberto Sasso del Verme
Verso il traguardo
Trofeo Laigueglia, superata metà gara: prosegue l’azione dei cinque fuggitivi
trofeo laigueglia
Fasi decisive
Trofeo Laigueglia, ripresi i fuggitivi: la gara si accende sul circuito finale
trofeo laigueglia
Bandiera a scacchi
Tripletta UAE Team Emirates al Trofeo Laigueglia 2022: Jan Polanc è il vincitore

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.