Bandiera a scacchi

Tripletta UAE Team Emirates al Trofeo Laigueglia 2022: Jan Polanc è il vincitore

Emozionante epilogo per la 59ª edizione, con lo sloveno che per due volte raggiunge chi lo precede e alla fine stacca tutti

Laigueglia. È Jan Polanc il vincitore della 59ª edizione del Trofeo Laigueglia, gara di apertura del calendario professionistico italiano.

Lo sloveno classe 1992 ha tagliato il traguardo a braccia alzate al termine di un finale emozionante e sorprendente, precedendo i due compagni della UAE Team Emirates: secondo Alessandro Covi, terzo Juan Pesquera Ayuso

Il riassunto della giornata. La competizione prende il via questa mattina alle ore 11,03 con 164 corridori partenti. La corsa è stata caratterizzata dalla fuga degli italiani Lorenzo Roda (186, Biesse Carrera), Riccardo Tosin (195, General Store Essegibi Curia), Jacopo Cortese (202, Mg.Kvis-Color for Peace-VPM), Francesco Carollo (206, Mg.K Vis-Color for Peace-VPM) e del belga Gil Gelders (105, Bingoal Pauwels Sauces WB). Scattati intorno al km 27, vengono ripresi dopo oltre cento chilometri trascorsi a condurre.

Ad una cinquantina di chilometri dal traguardo la svolta inattesa, con ventidue atleti che prendono un vantaggio sul resto del gruppo, in particolare l’intera UAE Team Emirates, costringendo gli inseguitori ad un notevole sforzo per cercare di rientrare. Sulla salita per Colla Micheri e sull’impegnativa discesa (nella quale al secondo giro cadono Samuele Battistella, Fabio Felline, Davide Formolo e Edward Dunbar) la corsa vive tentativi di allungo, in una situazione in continua evoluzione.

Al primo passaggio su Colla Micheri transita primo Jan Polanc, precedendo i compagni Juan Ayuso Pesquera (UAE) e Alessandro Covi, col gruppo a 1’14”. Dopo quattro ore di gara media di 40,15 km/h. Quindi c’è un tentativo di allungo di Alessandro Covi.

Il secondo Gran premio della montagna di Colla Micheri vede Carlos Rodriguez (Ineos) precedere tutti, seguito da Salvatore Puccio (Ineos) e Alessandro Covi. Davanti rimangono in diciassette; gruppo dei primi inseguitori a 52″.

Al termine della seconda discesa il gruppo di testa è formato da Fabio Felline (Astana), Simone Velasco (Astana), Carlos Rodriguez (Ineos), Richie Porte (Ineos), Lorenzo Rota (Intermarche), Jan Polanc (UAE), Diego Ulissi (UAE), Alessandro Covi (UAE), Juan Pesquera Ayuso (UAE) e Lukasz Owsian (Arkea). A 42″ un terzetto composto da Jan Bakelants (Intermarché), Paul Lapeira (AG2R) e Michael Storer (Groupama). Gruppo a 52″ dalla testa.

Il terzo GPM di Colla Micheri viene vinto da Lorenzo Rota, seguito da Juan Pesquera Ayuso, Carlos Rodriguez e Alessandro Covi. Poi leggermente attardati (24″) Fabio Felline, Simone Velasco, Richie Porte, Jan Polanc, Diego Ulissi e Lukasz Owsian, quindi il gruppo a 1’15”.

Jan Polanc mostra il suo spirito combattivo e raggiunge i primi quattro. Sull’ultima salita prova ad andarsene e resta davanti per un po’, però poi viene raggiunto. L’ultimo GPM se lo aggiudica Lorenzo Rota, davanti ad Ayuso e Alessandro Covi, con Rodriguez e Polanc che si sono leggermente staccati.

Sembra una lotta a tre, con il duo della UAE Team Emirates, Ayuso e Covi, che cerca invano di mettere in difficoltà Rota, bravo a respingere ogni attacco. Ma a 2 chilometri dalla fine il terzetto si studia troppo, rallentando. Rodriguez e Polanc ne approfittando, rinvenendo su di loro.

Lo sloveno ha ancora le energie per scattare in contropiede, vincendo col tempo di 5h02’25” alla media di 40,076 km/h.

A seguire: secondo Juan Ayuso Pesquera (UAE Team Emirates) a 1″, terzo Alessandro Covi (UAE Team Emirates) a 1″, quarto Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty) a 8″, quinto Carlos Rodriguez Cano (Ineos Grenadiers) a 23″, sesto Victor Lafay (Cofidis) a 31″, settimo Diego Ulissi (UAE Team Emirates) a 31″, ottavo Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) a 31″, nono Quentin Pacher (Groupama-FDJ) a 31″, decimo Clément Champoussin (AG2R Citroën Team) a 31″.

leggi anche
trofeo laigueglia
Tutto pronto
Trofeo Laigueglia, mercoledì una 59ª edizione di altissimo livello
trofeo laigueglia
Ciclismo
Trofeo Laigueglia: definite le squadre partecipanti
Trofeo Laigueglia
59ª edizione
Trofeo Laigueglia, 172 corridori al via: ecco l’elenco dei partenti
laigueglia
59ª edizione
Partito il Trofeo Laigueglia: tentativi di fuga rintuzzati nella prima mezz’ora
Drone Hopper-Androni Giocattoli Team
Corsa nel vivo
Trofeo Laigueglia: cinque corridori in fuga
Roberto Sasso del Verme
Verso il traguardo
Trofeo Laigueglia, superata metà gara: prosegue l’azione dei cinque fuggitivi
trofeo laigueglia
Fasi decisive
Trofeo Laigueglia, ripresi i fuggitivi: la gara si accende sul circuito finale
gazprom rusvelo
Il caso
Trofeo Laigueglia, escluso il team Gazprom-RusVelo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.