Sostegno

Savona 2021, l’invito di Azione a Russo: “L’area moderata sia rappresentata nella coalizione”

"Pari opportunità e le problematiche legate al coinvolgimento attivo dei giovani savonesi sono tra i nostri principali obiettivi"

Savona. “Accogliamo la proposta dell’avvocato Marco Russo e del Patto per Savona di confrontarsi sui punti programmatici in vista delle prossime elezioni comunali. La speranza è che questo confronto sui temi possa essere un primo passo verso una discussione concreta e propositiva che coinvolga le altre forze politiche dell’area moderata”.

A dirlo è Massimiliano Carpano, coordinatore politico provinciale di Savona In Azione che ha così ribadito la possibilità di far parte della sua coalizione alle elezioni comunali del 2021, che al momento sono previste per la primavera ma potrebbero essere rinviate al prossimo autunno. L’invito, oltre che da Russo, nelle settimane scorse era arrivato anche da Dario Amoretti (il presunto candidato per lo schieramento di centrodestra) che aveva cercato di ottenere l’appoggio della sezione savonese del partito fondato da Carlo Calenda con l’intenzione di presentarsi alle amministrative a capo di un’ampia coalizione.

“Riteniamo – affermano dal partito – che spetti al candidato Russo e al Patto per Savona creare quelle condizioni per cui la componente moderata possa essere adeguatamente rappresentata all’interno di un’eventuale coalizione adottando un modo di fare politica lontano da un certo tipo di populismo fatto di ‘no’ ideologici ed irrazionali”.

“Da pochi giorni, a livello nazionale, abbiamo lanciato ‘Next Generation Italia‘, un primo progetto d’investimento riguardante giovani, donne e bambini. Questa iniziativa si propone di diminuire il gap con le altre realtà del panorama europeo. Contatteremo perciò enti e associazioni che si occupano di queste tematiche, al fine di poter valutare i contenuti della proposta sulla nostra realtà territoriale. Inoltre, continueremo il confronto diretto con i nostri iscritti coinvolgendoli negli incontri online che stiamo organizzando”.

“Come già ribadito in passato – concludono -, ci interessa rilanciare Savona progettando la città dei prossimi 5 – 10 anni all’insegna dello sviluppo economico e della riqualificazione urbana, ma mantenendo un occhio di riguardo anche alle implicazioni del nostro tessuto sociale. Le pari opportunità e la risoluzione di problematiche legate al coinvolgimento attivo dei giovani savonesi all’interno della vita cittadina sono infatti tra i nostri principali obiettivi”.

Più informazioni
leggi anche
  • Prossime elezioni
    Savona 2021, Patto per Savona con Russo: “Rilancio di Priamar e Palazzo Santa Chiara per lo sviluppo della città”
  • Mano tesa
    Savona 2021, il candidato sindaco Marco Russo invita Azione al confronto sul programma
  • Fronte
    Savona 2021, il Pd: “Amoretti candidato del centrodestra, noi portiamo avanti l’alternativa con Marco Russo”
  • Novità
    Savona 2021, Partito Liberale Italiano: “Né Amoretti né Russo perchè sono alleati con populisti e sovranisti”
  • Confronto
    Savona 2021, Il rosso non è il nero: “Sfruttare Recovery Fund per far uscire la città dall’isolamento”
  • Proposte
    Savona 2021, Europa Verde a Russo: “Realizzare gli obiettivi dell’Agenda 2030”