IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona 2021, anche Azione pronta ad appoggiare Marco Russo: “Ma il progetto deve restare civico”

Carpano: "Le idee per la città del futuro devono prevalere rispetto a schematismi politici, che nulla hanno a che fare con il progetto per Savona"

Savona. “Siamo disponibili al confronto con chi sappia scegliere una chiara impronta basata sul civismo: in questo senso guardiamo con interesse all’iniziativa di Marco Russo e del ‘Patto per Savona’. Desideriamo però sottolineare che l’espressione del progetto che Azione sosterrà alle prossime amministrative dovrà mantenere una chiara impronta civica e quel carattere antipopulista e antisovranista che ha contraddistinto Azione sia a livello locale che nazionale”. A dirlo è Massimiliano Carpano, coordinatore politico provinciale di Savona In Azione.

Dopo Sinistra Italiana e Partito Democratico, dunque, anche la sezione savonese del partito fondato da Carlo Calenda si dice pronta a puntare su Marco Russo. Ma con alcuni distinguo: “In questo contesto – chiariscono – siamo convinti debbano prevalere le idee per la città del futuro rispetto a schematismi politici, che nulla hanno a che fare con il progetto per Savona”.

Parole a cui fa eco Roberto Donno, coordinatore politico regionale di Liguria In Azione: “Vogliamo partire dai contenuti per rilanciare la città. La sfida è quella di trovare un orientamento per una Savona che al momento appare paralizzata: lavorare sotto la spinta di una visione per il rilancio della città, una città moderna che guarda al futuro con consapevolezza. Il momento storico ci impone responsabilità progettuale che rimetta in moto l’economia locale: Azione vuole essere un luogo di confronto e di lavoro per tutte quelle persone che credono nella buona politica e che, con competenza, si mettono in gioco per la propria comunità”.

“L’appello di Savona In Azione – prosegue Carpano – è rivolto a chi ritiene che la politica debba essere fatta con competenza e serietà: partire dai contenuti per rilanciare la città, sbloccando paralisi e immobilismi. Intendiamo mettere in campo idee, definire priorità e trasformare le intenzioni in fatti che consentano di guidare ed accompagnare una nuova fase di sviluppo. Una città che vogliamo moderna, capace di immaginare e progettare il futuro e che sappia offrire alla propria cittadinanza tutti quei servizi che sono necessari affinché ogni singolo cittadino possa realizzarsi al meglio”.

“La politica locale savonese sta vivendo un periodo di grande crisi identitaria e partecipativa – prosegue Carpano – aggravando la crescente mancanza di fiducia nei confronti di una classe dirigente che necessita di nuove energie per riuscire a cogliere i bisogni delle nuove generazioni e risolvere le problematiche che i nostri concittadini si trovano ad affrontare ogni giorno. Le prossime elezioni amministrative comunali saranno indubbiamente un appuntamento fondamentale da cui partire ed un passaggio chiave per la definizione del futuro della città. Azione, grazie all’impegno ed al contributo di sempre più numerosi aderenti organizzati in circoli e gruppi tematici, ha iniziato a lavorare e presenterà un progetto ragionato, concreto ed inclusivo per il rilancio di una Savona che appare da troppo tempo involuta, lenta e troppo spesso ostaggio di discussioni non attuali, conflitti e contrapposizioni basate su schemi sostanzialmente sorpassati”.

“Crediamo che Savona abbia notevoli risorse disponibili per poter realizzare un importante salto di qualità, che queste risorse vadano utilizzate e vadano utilizzate adesso, in un momento difficile come quello attuale che non lascia spazio né tempo per aspettare o rimandare. Siamo convinti che la nostra città possa svolgere un rinnovato e centrale ruolo nelle sue vesti di Capoluogo, per guidare i processi di sviluppo di tutta la Provincia e favorire una sempre migliore integrazione tra le diverse aree del territorio provinciale. La proposta a cui Azione sta lavorando è incentrata sull’attenzione all’interazione città-porto e a favorire le relative potenzialità di sviluppo economico, sull’arricchimento dell’offerta culturale, a partire da un sempre maggior coinvolgimento dell’Università nel tessuto cittadino e sui servizi alla persona che diano a ciascuno la possibilità di esprimersi al meglio come soggetto, sulla base della propria responsabilità individuale e come parte di una comunità”.

“Il momento storico ci impone responsabilità progettuale che rimetta in moto l’economia locale. Azione vuole essere un luogo di confronto e di lavoro e rivolge questo messaggio ai Savonesi, agli esponenti della società e della politica savonese, compresa l’attuale amministrazione, che guardano il merito, che allo slogan e alla provocazione preferiscono la riflessione, non confondendo il ruolo del tifoso con quello del cittadino che decide di offrire il proprio contributo alla comunità di cui è parte” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.