IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, Giacobbe e Bovero vicini all’accordo: modifiche in vista al progetto Maersk

Più informazioni su

[thumb:289:l]Vado Ligure. Sembra essere più vicino l’accordo tra il il sindaco di Vado Ligure Carlo Giacobbe e il socialista Pietro Bovero, suo ex avversario, decisivo con i suoi voti per la maggioranza in consiglio comunale e far andare avanti così la giunta fino a fine mandato. Banco di prova sarà il prossimo consiglio comunale vadese, che si preannuncia infuocato, dopo l’esito della consultazione sulla piattaforma Maersk.
La data dell’assemblea verrà indicata solo lunedì con la riunione dei gruppi consiliari. Il consiglio comunale dovrebbe essere convocato nella settimana del 4 febbraio. E sempre per lunedì è prevista la riunione tra i due gruppi di maggioranza per la definizione dell’accordo raggiunto, come ha annunciato lo stesso sindaco vadese. “Credo che siano le premesse per avere un nuova maggioranza in consiglio e andare avanti con il mandato della giunta”.
Giacobbe ha poi annunciato che in relazione all’esito negativo della consultazione popolare sulla piattaforma Maersk al momento il Comune non è nelle condizioni di sottoscrivere l’accordo di programma sulla piattaforma contenitori. “Il giudizio dei vadesi è stato negativo e bisogna prenderne atto, sia sul fronte ambientale che su quello delle garanzie economiche ed occupazionali – ha detto Giacobbe -. Di conseguenza sono necessarie alcune modifiche da apportare al progetto. Proposte che verranno affrontate e discusse nel prossimo comitato portuale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.