Mediterraneo

Costa Toscana, la prima crociera partirà il 5 marzo 2022 da Savona

Prosegue la costruzione di Costa Toscana, nuova ammiraglia di Costa Crociere alimentata a gas naturale liquefatto (LNG)

Costa Toscana

Savona. Prosegue la costruzione di Costa Toscana, nuova ammiraglia di Costa Crociere alimentata a gas naturale liquefatto (LNG).

La prima crociera di Costa Toscana partirà da Savona, il 5 marzo 2022, con un itinerario di una settimana che comprende Marsiglia, Barcellona, Valencia, Palermo e Civitavecchia/Roma. Dopo il suo debutto la nuova ammiraglia rimarrà posizionata nel Mediterraneo occidentale per tutto l’anno. Nel corso della stagione estiva visiterà Savona, Civitavecchia/Roma, Napoli, Ibiza, Valencia, Marsiglia, mentre durante la stagione autunnale Palma de Maiorca prenderà il posto di Ibiza.

Oggi, presso i cantieri Meyer di Turku (Finlandia), si è svolta la seconda parte della tradizionale “coin ceremony”, a cui ha preso parte il comandante della nave, Pietro Sinisi, e il management del cantiere e della compagnia. Seguendo la tradizione marittima, nel corso della cerimonia alcune monete commemorative sono state posizionate sulla nave, come simbolo beneaugurante per i membri dell’equipaggio, per i passeggeri e i viaggi futuri.

Nelle due settimane precedenti la coin ceremony, Costa Toscana era uscita dai cantieri di Turku per effettuare le prove tecniche in mare, durante le quali la nave ha superato con successo una serie di test di verifica del corretto funzionamento di impianti, apparecchiature e dei motori con propulsione a LNG. Un’altra tappa fondamentale in vista della consegna, prevista a dicembre 2021.

Costa Toscana, come la gemella Costa Smeralda, è alimentata a gas naturale liquefatto, la tecnologia attualmente più avanzata nel settore marittimo per abbattere le emissioni, sia in mare sia durante le soste in porto. Il Gruppo Costa – che comprende Costa Crociere e AIDA Cruises – è stato il primo al mondo nell’industria delle crociere a credere in questa tecnologia, e può contare al momento su quattro navi alimentate a LNG, di cui due già in servizio, AIDAnova e Costa Smeralda, e due di prossima consegna, Costa Toscana e AIDACosma.

Mario Zanetti, direttore generale di Costa Crociere ha commentato: “Queste ulteriori, importanti tappe nel completamento di Costa Toscana confermano il nostro impegno nel percorso di evoluzione verso un modello di crociera sempre più sostenibile. Allo stesso tempo, Costa Toscana, grazie ai suoi servizi eccellenti e innovativi, saprà attrarre nuovi crocieristi, aiutandoci a consolidare la nostra presenza nel Mediterraneo e il nostro piano di ripartenza graduale”.

La nuova ammiraglia è un tributo alla Toscana, frutto di un progetto creativo straordinario, curato da Adam D. Tihany, nato per esaltare e far vivere in un’unica location il meglio di questa meravigliosa regione italiana, che dà il nome alla nave, ai suoi ponti e alle principali aree pubbliche. Tutto Made in Italy, arredamento, illuminazione, tessuti e accessori, di serie e disegnati appositamente per Costa Toscana da 15 partner altamente rappresentativi dell’eccellenza italiana.

L’offerta di bordo si integrerà perfettamente in questo contesto straordinario: dalla Solemio Spa, alle aree dedicate al divertimento; dai bar tematici, in collaborazione con grandi brand italiani, ai 16 ristoranti e aree dedicate alla “food experience”. Confortevoli ed eleganti, anche le oltre 2.600 cabine rispecchiano perfettamente lo stile e il gusto italiano. La categoria di cabine con “terrazza sul mare” offrirà una splendida dependance dove fare colazione, sorseggiare un aperitivo o semplicemente godersi il panorama.

leggi anche
Generico ottobre 2021
Cambiamento
Costa Crociere si rinnova: sostenibilità, nuove escursioni e piatti a firma di tre chef stellati
Costa Crociere Roberto Alberti
78° edizione
Costa Crociere per la prima volta in campo all’Open d’Italia: sarà official partner della manifestazione
Priamar Fortezza Giardini Generica Savona
Dono
Savona, Costa Crociere dona alla città una nuova area giochi: vedrà la luce ai giardini del Priamar

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.