Savona, Caprioglio blinda Arecco: “Resta al suo posto. Deplorevoli scontri di potere nei partiti” - IVG.it
Statico

Savona, Caprioglio blinda Arecco: “Resta al suo posto. Deplorevoli scontri di potere nei partiti”

"Quanto accaduto è la conseguenza di un modo fare politica che non mi appartiene. Anche per questo ho mantenuto la mia posizione di sindaco civico e indipendente"

Caprioglio Arecco

Savona. Ha fiducia nel suo vice Massimo Arecco il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. L’architetto, di conseguenza, resterà al suo posto fino alla fine del mandato amministrativo nonostante la  sua decisione di abbandonare la Lega.

“Nel corso del mandato amministrativo che si sta per concludere non sono mancate le divergenze di opinione con il vicesindaco Massimo Arecco, divergenze che, tuttavia, si sono ricomposte avendo sempre a mente il bene della città – sottolinea Caprioglio – Confermo, quindi, la mia fiducia al vicesindaco, architetto Arecco”.

Secondo Caprioglio “quanto accaduto è la conseguenza di un modo fare politica che non mi appartiene e, anche per tale motivo, ho mantenuto nel corso di questi 5 anni la mia posizione, spesso scomoda per molti, di sindaco civico e indipendente. Trovo deplorevoli gli scontri di potere all’interno dei partiti, che hanno contribuito a togliere serenità e incisività all’azione amministrativa di questa giunta, il tutto a discapito della comunità. Purtroppo ritengo sia un fenomeno a livello nazionale: la politica ha abdicato al suo ruolo di guida per inseguire il consenso e, come per la società, esiste nella sua incessante attività di individualizzazione, prendendo a prestito un concetto caro al sociologo Bauman”.

“Auspico che, in questo periodo post pandemico, si inizi anche a ripensare al modo di fare politica all’interno dei partiti, al fine di scongiurare la disaffezione e l’indifferenza di sempre più persone alla vita democratica che ricordo richiede impegno e sacrificio”, conclude Caprioglio.

leggi anche
Maria Zunato
Commento
Arecco lascia la Lega, Zunato: “Speravamo di vincere le elezioni e continuare i nostri progetti”
Renato Giusto
Simili
Arecco lascia la Lega, Giusto solidale: “Decisioni inevitabili quando non se ne può più”
Massimo Arecco
Uscita
Savona, il vicesindaco Arecco lascia la Lega: “Preso a calci nei denti per anni dai dirigenti locali”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.