Il centro polivalente "Antonio Sorbi" ospiterà l'associazione Monica Ravetta: 300 visite all'anno - IVG.it
Trasloco

Il centro polivalente “Antonio Sorbi” ospiterà l’associazione Monica Ravetta: 300 visite all’anno

Nuova sede per la onlus in via XXV Aprile a Borgio Verezzi, accanto alla Croce Bianca

Borgio Verezzi. Nuova location per l’associazione Monica Ravetta onlus che già da questo fine settimana sarà operativa nei locali del centro polivalente “Antonio Sorbi” a Borgio Verezzi, in via XXV Aprile, proprio accanto alla sede della locale Croce Bianca. Le modalità delle visite e di assistenza non cambiano, anzi l’obiettivo è quello di ampliare il servizio di prevenzione al tumore al seno, considerato l’aumento di pazienti in questi anni di attività.

L’associazione, operativa dal 2013, ha ormai raggiunto le 300 visite all’anno, con una espansione che ha riguardato ecografiche alla tiroide, all’addome, reni, vescica e vie urinarie, oltre a visite approfondite per la prevenzione del tumore della pelle, con la mappatura completa dei nei: “Cifre importanti per una realtà come la nostra, ma che ci spingono, anche grazie a questa nuova sede, a fare sempre di più e meglio” afferma il presidente della onlus Luca Tameo.

“Per l’immediato futuro, infatti, vorremmo ravvicinare le giornate di prevenzione, con una presenza dei medici che operano e collaborano con noi, questo anche per rispondere alle sempre maggiori richieste” conclude Tameo.

“Per la nostra associazione è davvero un piacere mettere i locali a disposizione per attività di prevenzione. È infatti proprio questo il motivo per cui abbiamo deciso di realizzarli e destinarli a chi ne avesse fatto richiesta” afferma il presidente della Croce Bianca Matteo Guarini”.

“La presenza del medico di base ha creato un punto di riferimento per la cittadinanza che si completa con disponibilità degli altri professionisti ed ora anche con le attività di screening realizzate dalla Fondazione Ravetta e con lo screening elettrocardiografico gratuito che la nostra associazione sta realizzando per i ragazzi delle classi terze dell’Istituto scolastico di Borgio Verezzi”.

“Pur nelle difficoltà derivanti dal sempre maggior impegno sul fronte dei trasporti e soccorsi in ambulanza la nostra pubblica assistenza sta cercando di implementare i servizi forniti alla popolazione. Siamo sempre alla ricerca di forze che possano sostenerci nel dare aiuto a chi ne ha bisogno” conclude.

“È un’iniziativa molto importante che può portare fondamentali risultati di prevenzione e informazione nel nostro comune. L’associazione Monica Ravetta onlus è una realtà che opera da anni in maniera seria e professionale sul territorio e quindi averla a Borgio Verezzi è un grande piacere ed onore – sottolinea il sindaco di Borgio Verezzi Renato Dacquino -. Inoltre la sinergia tra realtà che sanno andare oltre ai confini locali come quella fra loro e la Croce Bianca è di sicuro un fiore all’occhiello del panorama associativo di volontariato e sociale”.

“La Croce Bianca splendido esempio di impegno quotidiano collabora con la associazione Onlus Monica Ravetta che ha la sua vocazione nella prevenzione e nello screening di patologie oncologiche femminili” conclude il primo cittadino di Borgio Verezzi.

“La collaborazione e la sinergia con la stessa Croce Bianca sul piano logistico è un esempio positivo di sanità territoriale – aggiunge il vice sindaco di Borgio Verezzi Maddalena Pizzonia -. La onlus ha dimostrato la sua importanza e il suo ruolo sanitario in questi anni e siamo felice di poterla ospitare nella nostra realtà territoriale, auspicando una sua continua crescita” conclude.

leggi anche
  • Sanità territoriale
    Centro “Antonio Sorbi”, il sindaco Dacquino: “Visite specialistiche e potenziamento della telemedicina”
    cartella clinica elettronica medicina online

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.