Servizi Ambientali, Franco Malpangotto si dimette da presidente: Nino Roveraro pronto a sostituirlo - IVG.it
Cambio

Servizi Ambientali, Franco Malpangotto si dimette da presidente: Nino Roveraro pronto a sostituirlo

La scelta è dovuta a questioni personali e famigliari

Villa Laura Servizi Ambientali Borghetto

Borghetto Santo Spirito. Franco Malpangotto si è dimesso dalla carica di presidente di Servizi Ambientali, la società a partecipazione pubblica che ha in gestione il depuratore consortile delle ex cave di località Cappellotti. Lo annuncia, in una nota, l’amministrazione comunale del sindaco Giancarlo Canepa, che nemmeno tre mesi fa aveva individuato nel suo predecessore (Malpangotto è stato primo cittadino della località rivierasca per due mandati, dal 1997 al 2007) l’uomo di fiducia a cui affidare la poltrona più alta della società. Ora il passo indietro per ragioni del tutto personali.

L’amministrazione Canepa, comunque, ha già individuato il successore: “Il Comune di Borghetto Santo Spirito – si legge ancora nella nota – proporrà Gian Antonio ‘Nino’ Roveraro quale nuovo presidente di Servizi Ambientali, la società a partecipazione pubblica che ha in gestione la depurazione della acque da Borgio Verezzi a Ceriale. A seguito delle dimissioni dell’ingegner Franco Malpangotto per motivi personali, l’amministrazione comunale ha deciso di proporre all’assemblea dei soci lo stimato imprenditore borghettino, discendente della famiglia dell’omonimo ex oleificio”.

Canepa, sindaco del comune che ospita la sede e gli impianti di depurazione e socio di maggioranza della società insieme con il Comune di Loano, ha provveduto oggi ad anticipare il nome di Roveraro ai sindaci degli altri Comuni soci. Sarà poi l’assemblea dei soci della Servizi Ambientali convocata per giovedì 28 settembre presso la sede di Villa Laura a dover deliberare ufficialmente la nomina.

“Dopo la rinuncia dell’ex sindaco Malpangotto ho deciso di proporre Nino Roveraro in quanto oltre ad essere uno stimato imprenditore borghettino rappresenta la figura ideale per la guida della società – spiega Canepa – Come già annunciato, nei prossimi mesi ci saranno diverse importanti questioni da affrontare, come ad esempio il collegamento di altri comuni al nostro depuratore. Per questo motivo ho ritenuto che il presidente di Servizi Ambientali, oltre a godere della mia fiducia, dovesse avere anche competenze imprenditoriali e conoscenza e rappresentatività della città che ospita tutto il depuratore. Il prescelto ha tutte le caratteristiche necessarie a garantire la tutela del nostro territorio e della nostra comunità oltre ad avere un’ampia visione gestionale ed imprenditoriale. Inoltre è persona dotata di sensibilità non comune e di indiscusso profilo morale.”

Gian Antonio “Nino” Roveraro non ha mai avuto alcun incarico politico e non è stato in nessuna amministrazione pubblica: “Si tratta quindi di un vero imprenditore, slegato da logiche politiche”. La proposta di Canepa di nominarlo presidente di Servizi Ambientali è “frutto di una scelta basata sulla fiducia e sulla competenza”.

Discendente della conosciuta e stimata famiglia di imprenditori oleari di Borghetto Santo Spirito Roveraro, è stato per molti anni proprietario ed amministratore delegato della Rossello Carta e della Abbo Carta, importanti e note aziende (la prima di Borghetto Santo Spirito), conosciute per la distribuzione di prodotti cartacei in tutto il ponente ligure. In questi ultimi anni era stato anche presidente del Cda della Pantagroup, anch’essa azienda nel campo del materiale cartaceo. Fratello di Franca Roveraro, titolare di “Loano 2 village”, da alcuni mesi aveva rinunciato all’attività diretta all’interno delle aziende dove ha sempre operato.

Attualmente fanno parte del consiglio di amministrazione il vice presidente professor Pietro Oliva (ex assessore ed ex presidente del consiglio comunale di Loano), l’amministratore delegato avvocato Alessandro Vignola ed i consiglieri Mariangela Palazzo (commercialista ed ex assessore di Pietra Ligure indicata dall’amministrazione comunale pietrese) ed Eleonora Bertolotto (ingegnere ed ex consigliere comunale a Toirano).

leggi anche
Villa Laura Servizi Ambientali Borghetto
Numero due
Servizi Ambientali, Pietro Oliva nominato vice presidente “con funzioni di presidente”
Villa Laura Servizi Ambientali Borghetto
All'unanimità
Servizi Ambientali, Franco Malpangotto nominato presidente
Villa Laura Servizi Ambientali Borghetto
Dimissioni
Borghetto, Servizi Ambientali perde il secondo presidente in 10 mesi: lascia anche Nino Roveraro

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.