IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eventi in Val Bormida, provvedimenti di chiusura delle strade

Nel weekend tre manifestazioni che comporteranno modifiche alla viabilità

Val Bormida. Doppia manifestazione in Val Bormida nel weekend con relativi provvedimenti adottati per la chiusura di alcune strade per consentire lo svolgimento degli eventi in programma.

In occasione del “7° Palio della Tira e 2° Festival della Passerella” in programma il giorno 16 giugno,, dalle ore 20.00 alle ore 21.00 circa, su richiesta del sindaco di Dego, è stata disposta la chiusura dei seguenti collegamenti viari, con lo stop alla circolazione stradale in entrambi i sensi di marcia: sulla SP. n. 29 dir B “del Colle di Cadibona”, tra le progressive Km 122+100 – Km 122+400 (area di intersezione con la S.P. n. 542 “di Pontinvrea”).

Secondo quanto disposto dalla Prefettura: l’organizzazione dovrà provvedere alla previsione di itinerari alternativi su cui poter deviare il traffico delle strade interessate dalla sospensione; inoltre, l’organizzazione dovrà predisporre un idoneo servizio posizionando specifica segnaletica in corrispondenza delle intersezioni stradali che interessano la manifestazione in modo che tutti gli utenti della strada siano resi edotti della sospensione temporanea della circolazione e dei percorsi alternativi.

Per la “Gran Fondo Alpi Liguri”, in programma il giorno, con da Carcare alle ore 10.30 circa ed arrivo a Plodio alle ore 13.00 circa, è stata disposta la sospensione temporanea della circolazione di qualsiasi veicolo, in entrambi i sensi di marcia, durante il passaggio dei concorrenti per tutto il percorso della competizione per due ore o comunque fino al transito completato dei concorrenti alla gara. Sarà obbligo dell’organizzazione assicurare un adeguato numero di proprio personale la vigilanza lungo tutto il percorso di gara.

Il percorso sarà unico di circa 100 chilometri, con 1600 metri di dislivello, tracciato nel primo tratto delle Alpi Liguri, ovvero la parte alpina che va dal Colle di Cadibona al Colle di Tenda, che così alla manifestazione il nome di Granfondo Alpi Liguri.

In relazione ai provvedimenti sono previsti controlli da parte della polizia stradale in merito al rispetto delle disposizioni e delle modifiche alla circolazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.