Messa in sicurezza del Maremola e passeggiata a ponente, De Vincenzi: "Opere pronte entro fine maggio" - IVG.it
Quasi terminati

Messa in sicurezza del Maremola e passeggiata a ponente, De Vincenzi: “Opere pronte entro fine maggio” fotogallery

Sopralluogo dell’assessore regionale Giampedrone nei due cantieri pietresi finanziati con i fondi regionali

Pietra Ligure. Si è tenuta nel tardo pomeriggio di oggi la visita a Pietra Ligure di Giacomo Giampedrone. L’assessore regionale ai lavori pubblici e alle infrastrutture ha incontrato il sindaco Luigi De Vincenzi, con il quale ha effettuato un sopralluogo presso la passeggiata di ponente della città e il torrente Maremola.

I lavori sul Maremola sono finalizzati ad aumentare la resilienza e mitigare il rischio idraulico nella parte terminale del torrente. Le opere, il cui valore ammonta a 850mila euro, sono state finanziate dal commissario per l’emergenza e presidente di Regione Liguria Giovanni Toti a seguito degli eventi alluvionali del 2018. “Si tratta di un importante intervento strutturale – ha spiegato l’assessore Giacomo Giampedrone – che aumenterà la sicurezza del territorio cittadino”.

Anche l’intervento sulla passeggiata a ponente è finalizzato ad aumentare la resilienza del fronte mare in quel tratto, gravemente danneggiato durante la mareggiata del novembre 2019 che ha demolito gli antisbarco che rappresentavano le strutture di difesa costiere costruite durante il periodo bellico. Sono in corso di realizzazione opere di protezione del rilevato ferroviario e del retrostante tessuto urbano. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 810mila euro.

In entrambe le aree sono attivi al momento due cantieri (di riqualificazione e di messa in sicurezza) finanziati con fondi regionali: ““Si tratta di importanti finanziamenti e opere in corso di realizzazione e quasi finite – ha commentato il sindaco De Vincenzi -. L’assessore Giampedrone ha creduto in questi progetti ed è venuto a rendersi conto di persona. Lo ringraziamo ancora una volta per la fiducia e per le promesse mantenute”.

“Stiamo finendo queste opere importanti a ponente e tra poco andremo a vedere i lavori importantissimi di messa in sicurezza del torrente Maremola – ha detto ancora il primo cittadino -. Credo che questa sia una risposta epocale ad alcuni problemi del paese che sino ad ora non erano stati realizzati”.

“Entro la fine di maggio finiremo entrambe le opere ed è davvero una grande soddisfazione. Un grazie agli uffici e alle imprese che hanno permesso tutto questo. Se c’è un coordinamento e si inizia i lavori nei tempi giusti tutto è possibile” ha concluso.

E l’assessore regionale Giampedrone ha aggiunto: “Il territorio del ponente savonese si rifà il look con maggiore sicurezza per le difese a mare, così come migliorie dal punto di vista idraulico di tratti focivi nel caso del torrente Maremola: abbiamo speso fondi di protezione civile molto bene, insieme all’amministrazione comunale che sta portando avanti queste opere. Tra qualche settimana quello che è ancora un cantiere diventerà un’opera finita”.

Il sopralluogo dell’assessore nel ponente Ligure proseguirà anche domani, mercoledì 28 aprile, a Finale Ligure per controllare gli interventi al Molo di Capo San Donato, conseguenti ai danni della mareggiata del 2018. A questo seguirà l’ulteriore sopralluogo alla spiaggia di Varigotti dove è in corso un intervento di ripascimento della spiaggia per il contrasto all’erosione del litorale.

leggi anche
  • Piano
    Passeggiata a ponente, diga soffolta e messa in sicurezza del territorio: nuove opere a Pietra Ligure con i finanziamenti regionali
    toti pietra
  • Sicurezza
    Pietra Ligure, partiti i lavori per sistemare il torrente Maremola
    torrente maremola lavori

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.