IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Franco Petenzi premiato dai colleghi per l’attività regionale: è il giudice più apprezzato d’Italia foto

I premi speciali GGG del 2019 incoronano il finalese: "Competente e presente, figura amata e conosciuta"

Magliolo. “Fare il giudice è una passione e lui è il giudice perfetto, competente e presente“. Le parole di elogio gli giungono direttamente da chi ha a che fare con lui praticamente ogni fine settimana, ovverosia i colleghi. E ad esprimerlo sono anche i numeri, resi noti dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera al termine della seconda edizione del sondaggio che ha assegnato i premi speciali GGG, cioè dedicati ai giudici di gara: Franco Petenzi è il vincitore nella categoria Attività Regionale.

Franco, che attualmente abita a Magliolo, classe 1955, ha alle spalle un ottimo passato da atleta; ora tutto viaggia sul web, ma gli appassionati del settore ne possono trovare testimonianza negli annali cartacei che riportano i risultati degli anni Settanta, Ottanta e Novanta. Con il passare degli anni, quando il fisico lo ha stoppato, ha scelto di rimanere nell’ambiente dell’atletica leggera che tanto gli aveva dato.

Ha svolto anche l’incombenza di dirigente societario, ma ben presto ha messo in mostra tutte le qualità necessarie per farsi apprezzare nel ruolo di giudice, sia dagli atleti che dagli organizzatori, così come dalla federazione e dai colleghi. Sono stati questi ultimi, appunto, ad incoronarlo vincitore nel sondaggio di fine stagione.

Le qualità e la professionalità con cui svolge un compito difficile, perché spesso facile oggetto di possibili critiche, sono espresse dai suoi colleghi più vicini: “Un Uomo con la U maiuscola, generoso con i colleghi e con tutti gli atleti. Fa da tutor e da ‘taxi’ agli altri giudici con cui partecipa alle trasferte per le gare, accompagna i colleghi a misurare le gare, dà una mano a compilare i moduli. Si sporca le mani senza protestare e aiuta tutti per la buona riuscita delle manifestazioni, organizzatori in primis”.

Come riporta il sito Fidal, nel sondaggio al quale hanno partecipato 1.148 giudici, Petenzi si è confermato una “figura amata e conosciuta lungo entrambe le riviere della Liguria”, raccogliendo 107 voti. Nettamente staccati gli altri due giudici saliti sul podio, ossia Milena Corradini, attivissimo membro della CTR lombarda e Paolo Mari, storica figura del GGG toscano. La premiazione avrà luogo a Roma sabato 30 novembre a Roma durante il Consiglio federale.

In provincia non manca mai ad una gara, che sia in pista o su strada, nel weekend o in settimana, al punto che nel 2017 il Comitato regionale gli aveva consegnato un premio per aver superato le cento presenze annuali. Sempre presente, con competenza e disponibilità, facendosi rispettare nel suo ruolo ma mostrandosi prima di tutto un amico, sia degli atleti che dei tecnici, come dovrebbe essere sempre in ogni ambiente sportivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.