IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bragno sconfitto, Cattardico: “Una partita sostanzialmente equilibrata decisa da un episodio” risultati

Il tecnico valbormidese manifesta il proprio disappunto per il passo falso casalingo

Cairo Montenotte. Si ferma al Corrent di Carcare la striscia positiva del Bragno, che nelle ultime cinque giornate aveva conquistato ben 13 punti. I biancoverdi si sono arresi alla Sestrese con il risultato di 0 a 2 e scendono in quarta posizione.

Sestrese Vs Bragno Promozione Girone A

Cristian Cattardico, allenatore del Bragno, analizza così l’incontro: “Una partita sostanzialmente da 0 a 0. Non una bella partita, non giocata bene da noi, però una partita che andava sullo 0 a 0, con poche occasioni da entrambe le parti, decisa su un calcio di punizione da lontano dove potevamo fare meglio. Poi il secondo gol in contropiede, di nuovo su un nostro errore, ha chiuso la partita. Una partita sostanzialmente equilibrata decisa da un episodio. Noi non siamo stati bravi nello stesso modo su angoli e punizioni a nostro favore. Quando non riesci ad alzare neanche la palla diventa difficile riuscire a far gol”.

Il tecnico valbormidese ammette di non aver gradito l’arbitraggio. “Non mi è piaciuto, ma non voglio giustificare assolutamente la sconfitta perché comunque poteva esserci un rigore per loro come poteva esserci un rigore per noi, ma il problema è che una partita così importante, di Promozione, dove ti giochi dei punti importanti a mio avviso, senza nessun tipo di polemica, gli arbitri devono essere preparati, devono essere vicino all’azione per vedere meglio. Invece arbitrare a trenta metri dall’azione può diventare un problema. Come i calciatori devono essere preparati fisicamente, a mio avviso anche gli arbitri devono essere preparati fisicamente e pronti per affrontare una partita del genere. E’ fuori dal risultato – conclude Cattardico -, perché non è stato determinante sicuramente per la sconfitta, però è giusto che in campo ci sia equilibrio da tutte le parti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.