IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sagre, concerti, incontri con i comici famosi e rievocazioni storiche: un lungo weekend di eventi in provincia

Ad Albenga la Sagra du Michettin, a Laigueglia il grande show dei Saraceni

Provincia. Gustose sagre, esclusivi concerti, eccezionali incontri “ravvicinati”, manifestazioni “in costume” e pirotecnia: mai fine settimana è stato più ricco come quello della fine di luglio. Un vero e proprio botto di eventi per un nuovo e scoppiettante weekend estivo in giro per il Savonese.

Dopo il fascino della storia rievocata grazie al tradizionalissimo Palio, Albenga si dà alla buona tavola e rinnova l’appuntamento con l’attesissima Sagra du Michettin. Ad Alassio risuona ancora la buona musica con Willie Peyote e L’Orage. Bergeggi, invece, Gioele Dix conclude le sue speciali “interviste” ai colleghi comici, in particolare a Lella Costa e Raul Cremona.

Tanto divertimento e ancora prodotti tipici locali a Calizzano e Giustenice, in quest’ultima località a tema Medioevo. A Loano, strano ma vero, si fa festa in maschera per il Carnevale. Dulcis in fundo il grande Sbarco dei Saraceni a Laigueglia, con i classici “giochi artificiali”.

Non ne avete ancora abbastanza? Allora seguite la nostra agenda degli eventi IVG Life.

Sagra du Michettin 2009

Albenga. La Sagra du Michettin è una splendida occasione per assaggiare fino a domenica 29 luglio i piatti tipici della cucina ligure, oltre al famoso “Michettin”, ma anche per vedere all’opera artigiani del legno, della pelle, della ceramica, creta e materiali di riciclo, oltre che per visitare esposizioni di ogni tipo, dalle macchine agricole agli articoli per la casa. Vengono inoltre organizzate mostre e concorsi fotografici.

La sagra è anche un bell’esempio di solidarietà tra i parrocchiani di San Giorgio d’Albenga, i quali offrono le loro capacità e il loro tempo per realizzare il menù e soddisfare le richieste dei sempre più numerosi visitatori.

Nella Chiesa San Giorgio si svolgeranno le consuete serate culturali, non in contrapposizione ma intese come l’altra faccia della stessa medaglia di una ricca vita parrocchiale. Si alterneranno serate musicali della ormai consueta rassegna “Momenti Musicali”, sotto la direzione artistica della maestra Loredana Cardona, alle visite guidate curate dal professor Carlo Lanteri.

Il 27 luglio il Trio Giochi Armonici, formato dalla flautista Loredana Cardona, dal violoncellista Giulio Glavina e dall’arpista Metella Pettazzi, farà ascoltare pagine di rara bellezza e suggestione con lo scopo di coinvolgere l’ascoltatore in un crescendo di emozioni e atmosfere ancestrali.

Nei giorni della sagra vengono organizzate numerose attività correlate e le serate danzanti sono animate da musica dal vivo da Portofino Band 27 luglio, Domenico Cerri 28 luglio, Andrea Spillo 29 luglio. Gli stand degli espositori sono sempre più numerosi e spesso raccolgono artigiani provenienti da varie zone dell’Italia e anche dall’estero.

Sagra du Michettin

L’Orage gruppo musicale

Alassio. Nasce dalla collaborazione tra realtà organizzative territoriali la serata del Riviera Music Festival di Alassio di sabato 28 luglio alle ore 20 all’Auditorium Simonetti in Parco San Rocco. Protagonisti importanti artisti della scena musicale italiana come Willie Peyote, uno degli artisti più interessanti e innovativi della scena hip-hop italiana e L’Orage, punto di fusione equilibrato tra il mondo folk, quello della canzone d’autore e quello del rock.

La musica come unione è infatti lo spirito con il quale DallaParteDellaMusica porta avanti con grande entusiasmo il proprio cammino nell’organizzazione di eventi, e l’incontro con l’Associazione Culturale “Zoo” di Albenga (Organizzatori del Festival “Su la testa”) e le organizzazioni Rock’n’Roll Robots e Riviera Gang (già partners della precedente edizione) ne sono la dimostrazione.

Riviera Music Festival Alassio 2018 è organizzato da “DallaParteDellaMusica” Srl con il patrocinio ed il contributo del Comune di Alassio in collaborazione con Marina di Alassio Spa, Ge.S.Co ed il supporto di C.N.A.M. Alassio, Consorzio Alassio un mare di shopping, Associazione Bagni Marini, Associazione Albergatori, Consorzio Macramè.

Willie Peyote + L’Orage per Riviera Music Festival 2018

Raul Cremona

Bergeggi. “Dixcorrendo – Incontri ravvicinati con gente di talento” ritorna e questo è già un successo, una felice conferma dopo la fortunata prima edizione e con l’ambizione di restare un appuntamento annuale fisso dell’estate, nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comune di Bergeggi in collaborazione con la Pro Loco.

Nella deliziosa cornice di piazza XX Settembre a Bergeggi prende vita un talk show eccezionale: Gioele Dix, nella duplice veste di padrone di casa e complice, invita personaggi talentuosi del mondo dello spettacolo per un ciclo di interviste confidenziali, in serate uniche e irripetibili, un po’ talk e molto show.

Gli ospiti raccontano episodi e aneddoti della loro carriera, duettando con il loro anfitrione in un gioco divertito e soprattutto divertente, mescolando alla chiacchierata loro i brani di repertorio più apprezzati. All’insegna del “tutto fa spettacolo” gli esordi, i successi, i flop ma anche le passioni nascoste, i rimpianti, i sogni nel cassetto di questi personaggi, conosciuti e amati dal pubblico, diventano occasione per due ore filate di divertimento.

Lella Costa (sabato 27 luglio) e Raul Cremona (domenica 29 luglio) sono gli ospiti delle ultime due serate, con inizio alle ore 21:30, che promette di essere particolarmente vivace e scoppiettante. Tre appuntamenti da non perdere per conoscere da vicino personaggi che, pur nelle loro diversità, fanno parte di una comunità, quella dei comici, fatta di coraggiosi guerrieri con la sola arma della risata.

“Bergeggi, già apprezzata per il suo mare e le sue spiagge, desidera offrire un appuntamento annuale di spettacolo che valorizzi anche il nostro paese e la nostra piazza, trasformandola in un salotto teatrale – dichiara il sindaco Roberto Arboscello – Gioele Dix, un artista e un amico, molto legato al nostro territorio, ha creato un format unico e originale. E se le realtà di questo territorio ci aiuteranno ‘Dixcorrendo’ ha le potenzialità per crescere e diventare un appuntamento fisso e importante della riviera”.

“Dixcorrendo 2018” – Gioele Dix incontra Lella Costa

Calizzano. Sabato 28 luglio dalle 19:30 all’1:30 la Pro Loco di Calizzano vi aspetta in piazza Vittorio Veneto (vicino al Cinema Verdi) per una serata all’insegna del divertimento e del buon cibo. Festa per le vie del centro storico del paese, musica, cucina con 3 tipologie di polente da poter gustare.

Durante la serata accompagnamento musicale con Ylenia & Lorenzo Acoustic Duo, sfilata storica in abiti medioevali in collaborazione con il Gruppo Storico Calizzano e Torneo dei Cavalieri in piazza dei Fiammiferi, a cura dell’Associazione Storico Culturale “Ordine del Gheppio” di Rocchetta di Cairo.

In caso di maltempo l’evento si svolgerà presso il circolo ricreativo Le Ciminiere.

Gran Galà delle Polente

Erli. Sabato 28 luglio sarà una giornata con l’Uomo di Neanderthal e altre meraviglie dei nostri antenati grazie a “Paleovalneva 2018”. Alla mattina dalle ore 9 visite guidate al sito archeologico dell’Arma Veirana. A cura dei ricercatori impegnati negli scavi e approfondimenti su flora e fauna a cura del FAI Giovani Albenga Alassio.

Al pomeriggio dalle ore 15 alle 18 laboratori di archeologia sperimentale per adulti e bambini a cura del Museo Archeologico del Finale, dell’Associazione La Cattiva Strada di Danilo Raimondo & Cristina Bolla, di Edoardo Ratti e Alfio Tomaselli. Scheggiatura della selce, lancio con il propulsore, pittura paleolitica, monili preistorici, musica e sciamani. Visite guidate di gruppo in un percorso di “trekking culturale” per le borgate e i monumenti storici di Erli a cura del FAI Giovani delegazione di Albenga Alassio.

Alla sera dalle ore 19 stand gastronomici aperti a tutti a cura della Pro Loco e a seguire conferenza sugli ultimi ritrovamenti archeologici dell’Arma Veirana.

Durante tutta la giornata attività didattiche, musica e servizio bar Pro Loco attivo. L’evento è in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Genova e le provincie di Imperia, La Spezia e Savona e l’Università degli Studi di Genova.

“PaleoValneva 2018” – Una giornata con le meraviglie dei nostri antenati

palio medievale giustenice

Giustenice. Dal 27 al 29 luglio avrete la possibilità di fare un viaggio nel tempo, fino ad arrivare al Medioevo. Come ogni anno, infatti, avrà luogo il Palio, in occasione del Luglio Medievale. Il centro storico del paese vivrà la rievocazione della presa del Castello del Carretto da parte dei Genovesi nel lontano 1448, un evento riportato in vita nel 1972 e, da allora, celebrato come appuntamento atteso e ricorrente nell’estate dell’entroterra ligure.

Tra degustazioni, palio e spettacoli: questo e molto di più descrive tre serate tra storia e divertimento, circondati dalla suggestiva cornice di Giustenice e del suo centro storico.

Venerdì 27, a partire dalle 20.30, si potrà partecipare ad una suggestiva Cena Medievale su prenotazione nella piazza di San Michele a cui seguirà una sfilata in costume accompagnata da musica, combattimenti e giochi medievali.

Sabato 28 le Cucine del Marchese apriranno alle 19.30, di seguito la presentazione delle contrade, l’inizio dei giochi, le gare con i carri e la premiazione del Palio dei Fanciulli.

Domenica 29, infine, dopo un’ottima cena da gustare presso le Cucine del Marchese e dopo aver assistito alla sfilata del corteo storico, alla presentazione delle contrade, alle gare eliminatorie e alla disputa delle finali, avverrà la premiazione con assegnazione del Palio dei Carri.

Durante questi giorni di festa si potranno scoprire e gustare piatti antichi come la porchetta, la trippa, la panizza e molto altro. Un appuntamento affascinante e unico che vi permetterà di conoscere storie di un passato lontano grazie ad ottimo cibo e spettacoli, musica e costumi sapientemente ricreati ed evocati… ed una cena medievale che vi saprà coinvolgere con un’atmosfera decisamente suggestiva.

Palio di Giustenice 2018

sbarco saraceni

Per una notte Laigueglia verrà catapultata nel XVI secolo e più precisamente nel 1546, l’anno in cui si verificò il feroce saccheggio del pirata Dragut. Laigueglia è pronta per lo Sbarco dei Saraceni, la rievocazione storica che andrà in scena venerdì sera, a partire dalle 22, dallo specchio acqueo antistante il molo e il bastione.

Le gesta di Dragut e la relativa opposizione della popolazione del borgo marinaro saranno narrate in uno spettacolo piromusicale di grande impatto sollecitato da un tripudio di fuochi d’artificio che illumineranno il litorale e il borgo. Qui il pubblico, disposto lungo la passeggiata e sulla spiaggia, assisterà ad uno spettacolo unico. Sul palco quest’anno, a rappresentare la vita del paese (prologo), ci saranno ben 83 figuranti tra cui 32 bambini.

Questa la sequenza delle scene: prologo – contrattazione – fuochi d’artificio – l’incendio del borgo, poi l’avvicinamento delle imbarcazioni illuminate da torce di fuoco che escono dai fumi dell’incendio cittadino e per ultima la battaglia con le palline.

Verrà quindi ricostruito lo sbarco del comandante Dragut che in paese razziò l’abitato e rapì le giovani donne incendiando anche la chiesa locale. Un’azione ostacolata dalla rivalsa degli abitanti che, nella rievocazione di venerdì, spareranno palle di gommapiuma contro le imbarcazioni dei pirati saraceni. Il pubblico quindi assisterà alla battaglia di due fazioni: gli invasori saraceni e gli autoctoni. Tutt’intorno risuonerà un inquietante battere di tamburi mentre un “incendio” divorerà il Bastione, monumento progettato dai laiguegliesi proprio per esigenze difensive.

A rendere ancora più suggestivo l’evento sarà l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo, nuvole permettendo. Il fenomeno inizierà intorno alle 19 di sera, quando ci sarà ancora il Sole a illuminare il cielo, ma raggiungerà comunque il suo picco dopo le 22, quando sarà buio a sufficienza per osservarlo al meglio proprio nel momento dello sbarco di Dragut.
Una rievocazione (tradotta anche in tedesco e inglese) decisamente coinvolgente della durata di un’ora e che successivamente continua con concerti e intrattenimenti nel centro storico cittadino.

Sbarco dei Saraceni

carnevaloa summer edition

Loano. Edizione 2018 del Carnevalöa Summer Edition organizzato dall’associazione Vecchia Loano con il patrocinio e il contributo dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune. Sabato 28 luglio, dalle 21:30, in corso Roma torneranno a sfilare i carri che questo inverno hanno dato vita alla 27esima edizione del Carnevalöa. La sfilata sarà accompagnata da musica, balli, coriandoli e gruppi in maschera. Sarà una grande festa: alla sfilata parteciperanno numerose delegazioni carnevalesche provenienti da tutta Italia e la banda “Cau de noi” di Noli.

Ospite speciale di questa edizione sarà il gruppo dei “Stavolta mia moglie mi manda a funk”. La serata sarà condotta da Stefania Vivioli. Prima della sfilata, un gustoso “antipasto” con il concerto dei Vespusurdu a partire dalle 21 in piazza Mazzini. Ad aprire la sfilata dei carri sarà il tradizionale carro dell’Orologio (Porta Passorino) con la maschera ligure Capitan Fracassa e le due maschere loanesi “U Beciancìn”, Re del Carnevale e maschera ufficiale del Carnevalöa, e “U Puè Peppin”, maschera tradizionale del carnevale di Loano. Seguiranno i carri: Super Mario Bros (realizzato dai Matetti Burdelluzi), Wonder Woman (Borgo di Dentro), Il vascello Fantasma (piazza Rocca), Antichi Romani (Meceti), Frozen (Maina de Loa), I Trolls (Prigliani).

Sfilerà inoltre il carro dei Bagni Varesina di Loano. La sfilata vedrà anche la presenza di numerose maschere ospiti e dei carri dei comuni rivieraschi e dell’entroterra che hanno aderito alla manifestazione: Viva la Foca (da Bardino Vecchio), Adriano Celentano (Borghetto), I Pescatori di Varazze (Varazze), Pacman (Ceriale), Ecomondo (Ortovero).

La parata di carri e maschere partirà da Campo Cadorna, percorreranno corso Roma e raggiungeranno piazzale Mazzini, dove faranno inversione per tornare al punto di partenza in Campo Cadorna. La sfilata del Carnevalöa, attesissima da loanesi e ospiti, è uno degli appuntamenti più amati dell’estate e si svolge unicamente grazie all’impegno di un gran numero di persone.

“A nome mio e di tutto il direttivo – spiega il presidente di Vecchia Loano, Agostino Delfino – ringrazio tutti i nostri volontari per il loro enorme lavoro: senza la loro passione, allestire i carri e organizzare questa fantastica manifestazione non sarebbe possibile. E grazie anche ai ‘trattoristi’ che guidano i mezzi che trainano i carri: se non ci fossero, il carnevale letteralmente non potrebbe svolgersi. Un ringraziamento particolare al gruppo di protezione civile di Toirano, Boissano e Loano, al gruppo di Aquila d’Arroscia, all’Associazione Radioamatori, alla Croce Rossa, alla polizia municipale e alle forze dell’ordine e agli uffici del Comune di Loano, che ogni anno ci danno il massimo supporto affinché il nostro Carnevalöa possa svolgersi in tutta sicurezza”.

Nel corso degli ultimi 25 anni il carnevale di Loano è arrivato ad essere riconosciuto dalla Regione come il “più grande carnevale della Liguria” per numero di carri. Da qualche anno la manifestazione annovera tra i propri simboli una maschera della commedia dell’arte italiana, “Capitan Fracassa”, che insieme a “Puè Pepin” (re del carnevale loanese fin dal 1950) e “U Beciancin” (personaggio goliardico dei primi del ‘900 e maschera ufficiale) costituiscono un trio carnascialesco conosciuto ormai in tutta Italia.

L’anno scorso CarnevaLöa ha ottenuto dal ministero dei beni e delle attività culturali e del territorio il riconoscimento di “carnevale storico” per l’importante ruolo di promozione turistica del territorio che svolge da ormai cento anni. Nell’elenco dei “carnevali storici” redatto dal ministero, Carnevalöa compare accanto a carnevali di grande prestigio come quelli di Viareggio, Venezia, Putignano, Ivrea, Cento, Fano e Sanremo, unico comune ligure presente nella lista insieme a Loano.

CarnevaLöa Summer Edition

Savona, lo spettacolo pirotecnico del 30 luglio

Savona. Si terrà sabato 28 luglio l’attesissimo spettacolo pirotecnico di fine luglio organizzato dai Bagni Marini di Savona con il contributo del Comune. A partire dalle ore 23 circa si potrà assistere alla proiezione di numerosi effetti luminosi sparati dalla piattaforma galleggiante che la IlmaSub posizionerà di fronte alla foce del torrente Letimbro.

Come da tradizione dal lungomare e dalle spiagge, che per l’ccasione saranno aperte, si potrà assistere ad un emozionante spettacolo di fuochi artificiali. Il mare verrà così illuminato da un tripudio di luci e colori.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà domenica 29 luglio sempre dalle ore 23.

Spettacolo di fuochi d’artificio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.