Sgombero campo nomadi, Giusto (FdI): "Degrado inaccettabile, il sindaco ha fatto il suo dovere" - IVG.it
Parere

Sgombero campo nomadi, Giusto (FdI): “Degrado inaccettabile, il sindaco ha fatto il suo dovere”

"I consiglieri comunali sono la rappresentanza dei cittadini savonesi, che hanno quindi espresso il loro volere"

Sgombero campo nomadi Fontanassa

Savona. Anche il presidente del consiglio comunale di Savona, Renato Giusto, commenta l’operazione di sgombero del campo nomai della Fontanassa avviato ieri mattina.

“Capisco che per chi è abituato a vivere in una certa maniera possa essere stordente doversi svegliare una mattina e vedere che bisogna cambiare perché le baracche abusive vengono abbattute – spiega l’esponente di Fratelli d’Italia – Il consiglio comunale ha comunque approvato tale decisione. Presa dopo moltissimi anni di sopportazione da parte della città di un degrado inaccettabile”.

“I consiglieri comunali sono la rappresentanza dei cittadini savonesi, che hanno quindi espresso il loro volere. Pertanto, pur nel modo magari meno traumatico possibile, bisogna fare eseguire il loro volere ed il sindaco ha fatto il suo dovere senza se e senza ma”.

leggi anche
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Motivazioni
Sgombero campo nomadi, Caprioglio: “Provato a mediare in tutti i modi. Manovra elettorale? Non mi ricandido”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.