IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccini Covid, Brunetto: “Partenza sprint nella Asl 2, pronte le dosi al Santa Corona”

Il presidente regionale della Commissione Sanità: "In autunno tutti i savonesi saranno vaccinati"

Savona. “Il piano vaccinazioni nel savonese è iniziato e procede al meglio: a ieri sera, delle 2.126 dosi somministrate in Liguria ben il 35% è stato fatto in Asl 2, in quanto, evidentemente, pur funzionando bene l’apparato in tutta la regione, nel savonese si è riuscito ad avere un incremento”.

Generica

Così il presidente regionale della Commissione Sanità Brunello Brunetto ha fatto il punto sui vaccini in provincia di Savona.

“La macchina organizzativa sta funzionando egregiamente, il coordinamento sanitario messo in atto è ottimale. Ho appena sentito il nuovo direttore generale dell’Asl 2 Prioli, che mi ha rassicurato in merito al fatto che, salvo imprevisti dell’ultima ora al momento non prevedibili, domani pomeriggio alle 14.00 si dovrebbe partire con il piano vaccinale anche presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure” aggiunge.

“La campagna di vaccinazione avrà i tempi concordati con il Ministero, che dipendono anche dall’approvvigionamento dei vaccini. Come ribadito anche ieri dal presidente e assessore Giovanni Toti è inutile andare ‘di corsa’ a fare i vaccini giorno e notte, perché poi non saremmo pronti per essere coerenti con l’inizio della fase 2 che prevede la seconda dose per chi è già stato vaccinato, ovvero i 21 giorni dopo la prima. E’ necessaria la giusta programmazione”.

Il presidente della Commissione Sanità ha parlato anche di tempistiche: “Il piano ministeriale, a cui la Liguria deve assolutamente attenersi, vedrà tutte le province allineate sulle regole da seguire. Per l’inizio dell’autunno potrebbe essere stata vaccinata la stragrande maggioranza dei cittadini della provincia di Savona”.

Infine l’intervento sui no-vax, anche alla luce delle polemiche di queste ore: “Da sempre portano avanti le loro idee, già da prima dell’epidemia di Covid. Da medico, oltre che da presidente della Commissione Sanità, non posso che dissentire su questa presa di posizione: rispettando la libertà sancita dalla Costituzione di pensarla ognuno come meglio crede, quello che non condivido sono dichiarazioni e commenti violenti nei confronti di chi esprime la propria opinione a favore del vaccino, che resta l’unico vero antidoto per fermare la pandemia” conclude Brunetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.