IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si spegne Alfredo Bianchi “Lino”, “l’ultimo testimone vivente della lotta antifascista del finalese”

Si è spento a 94 anni

Finale Ligure. È mancato all’età di 94 anni il partigiano Alfredo Bianchi “Lino”, definito dalla sezione Anpi del finalese come “l’ultimo testimone vivente della lotta antifascista a Finale Ligure”.

Nato il 9 novembre 1926 a Finalmarina, Bianchi si era unito alla Resistenza nella tarda primavera del 1944. Con il nome di battaglia di “Primula”, non ancora diciottenne, era stato inquadrato come sergente nella Divisione A. Gramsci, Brigata Gaetano Volpi, Distaccamento Mario Simini il cui commissario di brigata era un altro noto finalese: Virgilio Fedi. Resta epico il lancio di volantini sul lungomare finalese che Primula, di professione meccanico, fece in compagnia di “Mino” Mirko Bruzzi (partigiano caduto a cui è intitolata la sezione finalese Anpi). I due si fecero beffa dei tedeschi che avevano il comando presso il “Lido”.

Il lancio di volantini avvenne utilizzando due biciclette e i volantini spinti dal vento tornavano indietro e finivano tra i raggi delle ruote. In seguito fu proprio Lino Bianchi insieme a Carlo Ivaldi “Bestiassa” a prendere la salma di Mirko Bruzzi nel cimitero di Orco. La ricomposero e la portarono a Finale dove, in seguito, si svolse il funerale.

“La narrazione della vita di Lino, dei suoi valori, di quanto ha fatto per la nostra città e per ciascuno di noi, potrebbe continuare – commentano dalla sezione Anpi di Finale, che “si unisce al dolore della famiglia e saluta il Partigiano ‘Primula’ con tanto affetto e con profonda gratitudine per tutto ciò che ha fatto per noi”.

“Carissimo Lino sarai sempre un immenso esempio per la nostra città e l’impegno che assumiamo oggi è quello di non dimenticare mai ciò che hai fatto per noi e la storia di ciò che è stato. Ciao, Primula” concludono da Anpi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.