IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcarese, un altro innesto in difesa: dal Bragno arriva Latyr Ndiaye

Roberto Abbaldo: "Un ragazzo serio e affidabile, ha un grande potenziale"

Carcare. In casa Olimpia Carcarese un nuovo innesto nel reparto difensivo. Dopo Edoardo Moresco, infatti, giunge in biancorosso anche Mohamet Auro Latyr Ndiaye, classe 1997, giocatore abile sia come centrale che come terzino.

Latyr Ndiaye

A soli 17 anni esordisce con la maglia del Bragno in Promozione, società nella quale milita anche le stagioni successive a parte una parentesi in Prima Categoria con l’Altarese.

Con Latyr andiamo ad aumentare sia numericamente che qualitativamente il reparto difensivo – commenta il direttore generale Roberto Abbaldo -. Lo conosco da tantissimi anni, è stato con me a Bragno fin dalla Juniores. È un ragazzo serio e affidabile, sicuramente Ilario Genta e Loris Chiarlone lo sapranno valorizzare e far crescere ulteriormente, perché ha un grande potenziale. Sono contentissimo che mi abbia raggiunto a Carcare”.

“Ringrazio Roberto per l’interesse che ha dimostrato nei miei confronti. In questa stagione cercheremo di fare bene e giocarcela con tutti” dichiara Latyr, che alla sua presentazione manda un messaggio anche ai sostenitori biancorossi: “Invitiamo i nostri tifosi a seguirci perché quest’anno sarà una battaglia“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.