IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calice Ligure, segnale Tv a singhiozzo: mugugni e lamentele dei cittadini

Il sindaco Alessandro Comi denuncia la situazione: "E ora lanciano pure il digitale terrestre di seconda generazione..."

Calice Ligure. “Da troppo tempo ricevo da parte di molti cittadini lamentele in merito alla scarsa o nulla ricezione del segnale televisivo da parte di molti di loro”. Lo afferma il sindaco di Calice Ligure Alessandro Comi dopo i continui mugugni dell’utenza.

“I tentativi di avere una qualche spiegazione o soluzione in merito da chi dovrebbe esserne responsabile sono stati desolatamente infruttuosi” aggiunge.

“In compenso però sono già iniziate campagne pubblicitarie che annunciano l’arrivo del digitale terrestre di seconda generazione e sono certo che a breve a molte persone qualcuno consiglierà l’acquisto di un nuovo decoder oppure addirittura di un nuovo televisore garantendo in questo modo una migliore ricezione del segnale ed una più varia offerta di programmi”.

“Diciamocelo onestamente, il digitale terrestre in zone come la nostra ha da sempre funzionato malissimo, segnale debole o inesistente, impossibilità di sintonizzare canali che dovrebbero essere visibili ed interruzione del servizio alla prima nuvola di passaggio”.

“Qualcuno mi dirà che in questo momento sia un problema marginale, ma la televisione, che piaccia o no, fa ormai parte della vita di quasi tutti e per la sua ricezione o meglioper il possesso tutti pagano…”.

“Credo che arrivare a proporre o vendere un nuovo prodotto dopo avere palesemente insoddisfatto gli stessi utenti sia una cosa profondamente ingiusta e scorretta. Lo dico da cittadino prima ancora che da sindaco”.

“Invito chi dovrebbe avere il dovere di fornire una risposta in merito a farsi sentire, contrariamente a loro infatti trovarmi non è poi così difficile…” conclude ironicamente il primo cittadino calicese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.