IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairese: al via una scuola di tecnica gratuita e aperta ai ragazzi di tutte le società foto

Il mister Ivano Ceppi: "Questo progetto ci permetterà di condividere esperienza e conoscenza, la parola 'insieme' sarà il nostro mantra"

Cairo Montenotte. In casa Cairese nasce la scuola di tecnica. Ogni lunedì, dal 26 febbraio, sul campo del Lionello Rizzo una squadra composta da otto tecnici e capitanata da mister Ivano Ceppi si metterà a disposizione delle leve 2007, 2008 e 2009 per un’ora di allenamento, dalle 17,30 alle 18,30, concentrata sui fondamenti del calcio, quali tecnica di base, capacità coordinative, dominio della palla, finte e dribbling.

Cairese

Un’iniziativa completamente gratuita e aperta ai ragazzi di tutte le società, come spiega il direttore generale Franz Laoretti:Il nostro obiettivo era di dare vita a un progetto nuovo, che non avesse eguali nel calcio dilettantistico. Tutto è nato da una simpatica chiacchierata con Ivano, nella quale ci è venuta l’idea di creare un team di allenatori di esperienza che possano aggiungere qualità al lavoro che già ogni giorno svolgono i nostri tecnici sui campi. Abbiamo deciso di allargarla anche a ragazzi di altre società perché così lavora la Cairese, mettendosi a disposizione di tutta la Val Bormida e non solo. Come già ha dimostrato la scuola calcio portieri che in questi anni ha visto allenarsi sui nostri campi sotto la guida di Federico Marini e dei suoi collaboratori, numeri uno provenienti dall’intero territorio”.

Qualità garantita dai nomi e dall’esperienza dei tecnici selezionati. “Abbiamo scelto Ivano Ceppi come responsabile del progetto, in quanto uno degli allenatori più competenti presenti sul territorio grazie alla sua carriera da giocatore e da tecnico sia nel settore giovanile che in prima squadra – continua Laoretti -. Ivano è in possesso del patentino Uefa B, così come alte sono le qualifiche degli altri mister che compongono il team tecnico: Fulvio Pesce, Matteo Siri, Gianmarco Scaletta, Andrea Domeniconi, Silvio Morena, Henry Carnesecchi e Omar Pansera. Abbiamo deciso di concentrarci sulle leve 2007, 2008 e 2009 poiché la tecnica va insegnata fin da bambini e per farlo abbiamo selezionato otto tecnici in modo tale che ci sia un rapporto numerico adeguato tra allenatori e allievi. Un ringraziamento doveroso alle società Altarese e Aurora per aver permesso ai loro tesserati di aderire al nostro progetto”.

Un progetto accolto con grande entusiasmo da mister Ceppi e dai suoi collaboratori: “Sentivo il bisogno di ritornare sul campo a fianco dei bambini, appena mi è stata presentata questa possibilità, l’ho subito accettata a braccia aperte e per questo devo ringraziare la Cairese e Franz Laoretti. Questo progetto ci permetterà di condividere esperienza e conoscenza, dando vita a un metodo di lavoro in cui la parola ‘insieme’ sarà il nostro mantra. Durante le sedute di allenamento, i partecipanti potranno soffermarsi sulla cura del gesto tecnico attraverso un lavoro analitico e situazionale, ognuno con il proprio ritmo. Il basso rapporto numerico ci consentirà, infatti, di avere maggiore attenzione a livello individuale rispetto ad un allenamento tradizionale. Siamo pronti ed entusiasti, vi aspettiamo lunedì!”.

La scuola di tecnica, completamente gratuita, non nasce per sostituire un allenamento ma per dare un’ulteriore possibilità di crescita ai ragazzi della Cairese e della altre società. Nel caso il partecipante fosse tesserato in un altro club, dovrà prenotarsi entro il venerdì precedente alla seduta di allenamento scrivendo a cairese@inwind.it oppure contattando al numero 3343879777 il direttore generale Franz Laoretti.

In caso di maltempo, l’inizio del progetto slitterà a lunedì 5 marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.