IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina a Loano, consegnato l’encomio del Comune all’operatrice ecologica che ha disarmato l’aggressore fotogallery

Il sindaco Pignocca ha scritto al prefetto di Savona chiedendo il conferimento di un altro attestato

Loano. E’ stato consegnato questa sera, nel corso del consiglio comunale tenutosi a Palazzo Doria, l’encomio dell’amministrazione comunale di Loano a Serena Traverso, la coraggiosa operatrice ecologica che la scorsa settimana ha sventato un tentativo di rapina avvenuto nel pieno centro di Loano.

L'encomio all'operatrice ecologica di Loano

Come noto, la mattina di lunedì 12 dicembre due malviventi, in sella ad uno scooter, hanno pedinato una nota imprenditrice loanese, Rosaline Del Balzo, mentre stava per andare in banca a depositare in banca gli incassi della propria attività. Dopo averla affiancata, uno dei due rapinatori, Salvatore Bova, l’ha rapinata minacciandola con una pistola finta (una Glock replica, ma priva del tappo rosso).

Quello che stava accadendo non è sfuggito ad alcuni passanti che sono subito intervenuti per aiutarla. In particolare a fermare Bova è stata un’operatrice ecologica, Serena Traverso, che è riuscita a disarmarlo. Il secondo bandito, che era alla guida dello scooter, invece è riuscito a scappare imboccando contromano corso Europa.

Alla luce del suo eroismo, l’amministrazione comunale del sindaco Luigi Pignocca ha deciso di conferire a Serena Traverso un encomio pubblico, che come detto le è stato consegnato in occasione del consiglio comunale in programma questa sera nella sala consiliare del municipio loanese.

Pignocca ha detto: “Come sindaco è un’emozione consegnare un encomio solenne ad una nostra concittadina. Specie pr una motivazione simile: ‘Per aver agito con vero coraggio, spirito di iniziativa e lodevole comportamento nell’immediatezza di un fatto criminoso fermando l’azione di un malvivente mentre poneva in atto una rapina a mano armata nei confronti di una concittadina. Sprezzante del pericolo e con esemplare altruismo, Serena Traverso si avventava sul rapinatore disarmandolo e costringendolo a terra in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine e diventando così un chiaro esempio di virtù civiche ed altissimo senso del dovere come dovrebbe avere ogni cittadino”.

Paolo Gervasi ha commentato: “Ho conosciuto Serena da poco, per motivi lavorativi. È una persona molto diretta, molto coraggiosa, che non si ferma davanti a niente. Questo episodio che l’ha vista protagonista è un bellissimo segnale per il nostro paese, perché è una ragazza giovane che ha messo a repentaglio la propria vita per una questione che tanti altri avrebbero potuto ignorare. Invece lei ci ha messo la sua forza e la sua determinazione. E di questo la ringraziamo”.

Il capogruppo del Pd Gianni Siccardi ha detto: “Grazie a Serena, grazie per la tua educazione, grazie per la tua ideologia e grazie per averci insegnato che in fondo l’Italia non è solo delinquenza e malaffare. Con un po’ di volontà, di speranza e guardando davanti anche nel piccolo si può cercare di migliorarla. Questo è ancora più importante quando arriva da persone che hanno un grosso pregio, che è quello del lavoro. Che può essere anche umile ma comunque dimostrano grande sensibilità e senso civico”.

Contemporaneamente, il primo cittadino loanese ha scritto al prefetto di Savona Giorgio Manari chiedendo che all’operatrice ecologica venga conferito un altro riconoscimento simile. Un altro encomio arriverà con tutta probabilità dai vertici di Stirano, la ditta che gestisce il servizio di nettezza urbana di Loano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da SalvaB

    Si vabbè l’encomio ci sta ma ad una persona così di dovrebbe chiederle PER FAVORE di far parte della Polizia Municipale! Altro che carta…