IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercatone Uno, salvo il punto vendita di Villanova d’Albenga: sospiro di sollievo per i lavoratori fotogallery

Il punto vendita proseguirà l'attività, soddisfazione della Filcams Cgil

Salvo il punto vendita Mercatone Uno di Villanova d’Albenga. L’annuncio da parte delle organizzazioni sindacali di categoria, dopo che i commissari, nell’ambito del concordato preventivo aperto in Tribunale, hanno formalizzato i punti vendita che resteranno aperti: in un primo tempo si pensava a soli 43 in tutta Italia, ma la cifra, anche grazie al pressing sindacale e delle istituzioni, è salito a 50, con dentro anche Villanova d’Albenga.

Una bella notizia per i 9 dipendenti attualmente con contratto do solidarietà (fino al 31 maggio): da giugno doveva scattare la cassa integrazione straordinaria, invece sarà cassa integrazione a rotazione fino a fine agosto, con il proseguo dell’attività del punto vendita villanovese. Una buona notizia anche per i lavoratori dell’indotto (altre 8 persone).

Ora per il punto vendita di Villanova d’Albenga si tratta di reintegrare e organizzare il personale e riassortire il magazzino: da parte dei commissari ci sono state garanzie per gli investimenti necessari. Il gruppo della Mercatone ha usufruito della legge Marzano, con il via ad un piano di recupero finanziario e industriale per salvare l’attività.

“Dopo momenti certamente difficili una notizia liberatoria. Non ci speravamo che il punto vendita di Villanova potesse essere salvato e invece le attività potranno ripartire spero a breve, secondo le indicazioni fornite ai sindacati. Naturalmente vigileremo sulla situazione della Mercatone Uno con l’obiettivo di tutelare i lavoratori che si sono battuti per questa difficile vertenza” commenta Simone Turcotto della Filcams Cgil.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.