IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Natale a Toirano, tre alberi e 60 angeli decorati a mano

Il progetto è realizzato dai ragazzi dell’istituto medico pedagogico di Borghetto IMP

Più informazioni su

Toirano. Martedì pomeriggio in Piazza San Martino, alla presenza di tutte le classi delle scuole di Toirano, è stato acceso l’albero per il Natale 2017 e le luminarie lungo le vie del paese e le borgate. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Toirano, alla presenza del sindaco e della delegata alle scuole, ha visto i ragazzi dei vari ordini scolastici intrattenere genitori e amici con canti e poesie.

A seguire i bambini e ragazzi, aiutati dai loro insegnanti, hanno appeso all’albero le loro splendide decorazioni, fatte con materiale riciclato e di recupero e soprattutto con tantissima passione. Al termine della manifestazione la Pro Loco ha offerto a tutti i partecipanti una gustosa merenda e tutti insieme, in un clima di festa, si è dato il via ufficiale alle festività natalizie.

Quest’anno, oltre all’abete in Piazza San Martino, sono stati collocati altri due alberi, uno presso la Borgata Barescione e il secondo presso la Frazione Carpe. Quest’anno gli abeti provengono dal Vivaio di Pian dei Corsi di Fondazione Cyma, che, con un costo minimo, ha fornito tre splendidi abeti dai 4 ai 5 metri e che, per l’occasione, ha voluto partecipare con propri rappresentanti all’accensione.

Per il Natale 2017 non ci si è limitati a questo. Come già in occasione della Pasqua di quest’anno, i ragazzi dell’Istituto Medico pedagogico di Borghetto IMP (ex Toirano), con grande passione e impegno, addobberanno le vie e le attività del nostro paese con 60 angeli in legno decorati a mano e tante altre decorazioni sempre fatte a mano da loro con materiale recuperato. Il progetto è stato battezzato “Angeli e stelle dei ragazzi dell’istituto medico pedagogico di Borghetto IMP (ex Toirano)”. Tale progetto è stato realizzato esclusivamente grazie al contributo economico delle Associazioni (Pro Loco Toirano – Amici di San Pietro – Gruppo Parrocchia San Martino) e dei commercianti della zona del Centro storico del paese che da subito si sono resi disponibili.

“I ragazzi dello IMP, sebbene ora vivano a Borghetto, sono sempre nel cuore di tutti a Toirano e ad ogni occasione siamo felici di renderli parte attiva del nostro paese – commentano dal Comune – Tutti i ragazzi hanno voluto fortemente portare avanti questo progetto anche per Natale e noi li ringraziamo, così come ringraziamo tutti coloro che economicamente o sotto altra forma hanno permesso loro di realizzarlo”.

Mercoledì mattina 6 dicembre, i ragazzi insieme alle loro educatrici si sono recati dal sindaco Gianfranca Lionetti, per consegnare il primo angelo che simbolicamente dava inizio al progetto e si sono intrattenuti con il sindaco stesso ad addobbare personalmente l’albero di Natale posto al pianoterra degli uffici comunali. I ragazzi dello IMP poi sia mercoledì che giovedì mattina si sono poi recati dai commercianti ed associazioni che hanno aderito al progetto per consegnare tutto il materiale decorativo da apporre alle vetrine e poi si sono diretti nelle vie e piazze del paese per appendere il loro angeli e le loro stelle. Un piccolo grande progetto che per questi ragazzi ha rappresentato uno stimolo ed un senso di appartenenza ad una comunità.

Il 20 dicembre inoltre inizierà il tradizionale ed ormai consolidato “Itinerario dei presepi” che quest’anno giunge alla 21° edizione e vedrà l’esposizione di 160 presepi nel centro storico, nelle borgate del paese fino all’Abbazia sul Monte San Pietro in Varatella. La manifestazione che proseguirà fino al 7 gennaio 2018 prevede l’esposizione di creazioni di vario tipo ed eseguite con vari materiali. Come tutti gli anni anche le scuole cittadine parteciperanno con le loro creazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.