IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, al Giardino del Principe secondo appuntamento con il cabaret: arriva Maurizio Lastrico

Sabato 12 agosto alle 21.30

Loano. Domani a Loano sarà Maurizio Lastrico il protagonista del secondo appuntamento dedicato al cabaret della rassegna di grandi eventi “Dreams Festival”, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e curata da Dimensione Eventi, con la direzione artistica di Ivan Fabio Perna.

Alle ore 21.30, nell’arena estiva Giardino del Principe il comico genovese presenterà lo spettacolo “Quello che parla strano”, una sperimentazione sul linguaggio nata dall’osservazione di realtà fra loro molto distanti: dai locali, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, agli oratori parrocchiali, fino ai teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici.

Noto al pubblico televisivo per essere uno dei volti di Zelig, Maurizio Lastrico, attraverso i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, ripercorrerà il meglio del suo repertorio, raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita.

Narratore di storie condensate in cui la sintesi e l’omissione generano un gioco comico di grande impatto, Lastrico catturerà il pubblico regalando una serata di grande divertimento.

Diplomato alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, Maurizio Lastrico è attore teatrale e autore.
Dal 2010 fa parte del cast del programma di Canale 5 Zelig e nel 2011 pubblica il suo primo libro, edito Mondadori, “Nel mezzo del casin di nostra vita”. Punto di forza del suo repertorio sono le sperimentazioni linguistiche che mescolano la metrica dantesca a contenuti contemporanei e quotidiani.
Nell’estate del 2011 è in scena al Teatro Romano di Verona con” Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare per la regia di Gioele Dix e porta in tournée lo spettacolo da lui scritto e diretto “Quando fai qualcosa in giro dimmelo”.
Nel 2013 debutta con il suo spettacolo “Facciamo che io ero io” per la regia di Gioele Dix, in tournée per tutto l’anno successivo.
Dal 23 al 26 luglio 2014 è al Teatro Romano di Verona nelle vesti del protagonista de “Il Bugiardo” di Carlo Goldoni diretto da Valerio Binasco.
Nel 2016 fa parte del cast dell’ultima edizione di Zelig e protagonista di successo del tour teatrale tra il 2016 ed il 2017. Il tour continua con le performance estive, tra le quali anche Loano.

Biglietti in vendita:
– il circuito Ticket One (on-line su www.ticketone.it ed in tutti i punti vendita affiliati)
– il circuito viva ticket (on-line su www.vivaticket,it ed in tutti i punti vendita affiliati)
– Lollipop in Via Garibaldi 64 (aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30; d’estate anche in orario 21-23); tel. 019/675488 oppure 339/3265115
– Lollipop Dischi, Via Garibaldi 64 Loano Tel. 019675488 – Cell. 3393265115
– Edicola Angolo di Mare, Via Roma 70/71 Alassio Tel. 0182/641303
– Rivendita 19 di Vignola Paolo tabaccheria, Via Alcide de Gasperi, 1 Albenga Tel. 0182/020030
– Agenzia Viaggi Prattours, Via S. Pietro, 13, 17011, Albisola Superiore Tel. 019/482399
– Tabaccheria Nesti, Via Camillo Benso Cavour, 25/R Savona Tel. 019/802714
– Agenzia Viaggi Prattours, Via Fratelli Cairoli, 38 Varazze Tel. 019/934848

Per maggiori informazioni sullo spettacolo è possibile contattare l’organizzatore del “Dreams Festival” presso il Giardino del Principe DIMENSIONE EVENTI al numero 011/2632323 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.