IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Touring Club premia il Beigua per lo spettacolo del “foliage”

Più informazioni su

Sassello. L’autunno astronomico inizia il 23 settembre, ma quello dei colori arriva spesso più tardi, quando i primi freddi avvertono le piante di mettersi a riposo: niente clorofilla (che è verde) quindi foglie colorate in una esplosione di giallo, arancione, rosso, marrone, fino al prugna e al viola.

Tra i luoghi indicati dagli amanti della natura per godersi lo spettacolo del “foliage” viene indicato dal Touring Club il parco del Beigua a cavallo delle province di Genova e Savona. Gli altri due sono i castagni del Roero, nel Cuneese e i boschi biellesi.

Non è raro in questo periodo, infatti, vedere escursionisti armati di macchine fotografiche passeggiare da Pratorotondo porta fino alle faggete di Piampaludo. Pratorotondo, o Pra Riondo, è una località dove sorge anche un rifugio che si trova a 30 minuti d’auto da Varazze, a 1100 m di altitudine. Non è raro in questi posti ammirare le foglie multicolori degli alberi. E se a New York è il Central Park una delle mete irrinunciabile per gli amanti del “foliage” lo è anche il Beigua a pochi passi da casa nostra. “In autunno questa zona – dicono dall’ente parco del Beigua – si trasforma in una vera tavolozza di colori, dall’oro al rosso intenso. E così una semplice passeggiata può trasformarsi in un’esperienza emozionante e indimenticabile”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.