IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni 2016, la mappa dei comuni al voto: ecco i candidati sindaci

Oltre 20 candidati sindaci praticamente già ufficializzati nei comuni al voto. Pochi giorni per la composizione delle liste per gli aspiranti consiglieri

Savona. Poco di più di un mese e mezzo al voto per le elezioni amministrative in Provincia di Savona, dove 11 comuni saranno chiamati al rinnovo delle rispettive amministrazioni comunali: si andrà al voto a Balestrino, Borgio Verezzi, Calice Ligure, Castelbianco, Loano, Savona, Spotorno, Stella, Stellanello, Testico e Tovo San Giacomo.

Riflettori puntati sulla sfida nella città capoluogo, Savona, dove si è ormai definita la rosa di candidati sindaci pronti a contendersi la poltrona di primo cittadino: in lizza Cristina Battaglia, che avrà l’appoggio di Pd, Udc, Savona Arancione e liste del centro sinistra, Ilaria Caprioglio, che avrà il sostegno della lista “Vinci Savona” (Forza Italia, Fratelli d’Italia e Ncd), della Lega Nord e di una lista di personalità della società civile, Salvatore Diaspro del Movimento 5 Stelle, Marco Ravera, sostenuto da Rete a Sinistra, Daniela Pongiglione di “Noi per Savona” e sostenuta da Altra Liguria e Verdi, Giorgio Barisone, candidato sindaco del Pcl savonese e Carlo Frumento a capo di una lista civica.

Tra le sfide elettorali più appassionanti spicca quella di Spotorno, comune commissariato e negli ultimi mesi al centro di scontri e bagarre amministrativa: una cittadina politicamente divisa all’interno delle due coalizioni, centro destra e centro sinistra, ma con tutti i quattro candidati sindaci che “giurano” di aver messo in campo solo liste civiche: il primo a lanciare la sfida elettorale era stato Franco Bonasera, Lega Nord, con la lista “Spotorno che Vorrei”, a seguire Mattia Fiorini con “Progetto Spotorno”, che raccoglie l’eredità di “Spotorno 2.0” appoggiata dal Pd dopo la rottura con la precedente maggioranza guidata dal sindaco Calvi, e poi “Spotorno nel cuore” che candida alla poltrona di sindaco l’ex consigliere regionale e neo segretario provinciale di Ncd-Area Popolare Matteo Marcenaro, infine Francesco Riccobene, ex vice sindaco, con la lista “Adesso Spotorno”.

Sfida a tre a Loano, dove il favorito Luigi Pignocca, del centro destra, tenta la riconferma a primo cittadino dopo il primo mandato, con il pieno sostegno della Lega Nord. Sul fronte opposto la candidatura a sindaco di Giovanni Siccardi per il partito Democratico, in una lista allargata a diverse componenti civiche, mentre Paolo Gervasi è il candidato sindaco della lista civica “LoaNoi”.

A Tovo San Giacomo ufficiale, al momento, solo la ricandidatura a sindaco del primo cittadino uscente Alessandro Oddo, con la lista in fase di definizione. Tuttavia anche l’attuale opposizione sta lavorando ad una sua lista e candidatura a sindaco.

Giorni di fibrillazione a Borgio Verezzi, dove quattro consiglieri di maggioranza hanno dato il ben servito al sindaco uscente Renato Dacquino, con il Pd locale pronto a fare una sua lista. In campo, forse. anche una lista capeggiata dall’attuale consigliere comunale di minoranza Renzo Locatelli con il sostegno dell’associazione “Agorà”. Il sindaco Daquino sarà comunque della partita con una propria lista, tra novità rispetto all’attuale giunta comunale e new entry.

Nel piccolo comune di Stella, nell’entroterra savonese, anche il sindaco uscente Marina Lombardi ha già annunciato la sua ricandidatura a sindaco. Anche per il comune di Balestrino si attende a breve l’annuncio del primo cittadino Gabriella Ismarro.

Oltre all’ufficializzazione di tutti i candidati sindaci in campo per la tornata elettorale savonese, sono rimasti ormai anche pochi giorni per la formalizzazione e presentazione di tutte le liste che prenderanno parte alle elezioni nei comuni al voto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da hadrianus

    Voglio vedere se adesso Renzi e Napolitano invitano a non andare a votare !

  2. Scritto da alvaro felici

    Oggi c’è il referendum!

    UnAbbraccio
    Arvaro
    (ErDemocratico)