IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, ubriaco spacca una vetrata dei bagni Aquario e colpisce il marchese Gavotti con una bastonata in testa

Più informazioni su

Savona. Prima ha tentato di distruggere la vetrata di uno stabilimento balneare, quindi, una volta fermato dal titolare, il marchese Ludovico Maria Gavotti, lo ha preso a bastonate. Ma grazie all’intervento della Polizia di Stato ha terminato la giornata in cella.

L’episodio si è verificato intorno alle 20, quando il proprietario dello stabilimento balneare Acquario, in via Nizza, ha sentito strani rumori provenire dall’esterno. Una volta uscito insieme ad un amico a controllare, ha trovato uno straniero che stava tentando di spaccare la vetrata a bastonate: Gavotti è immediatamente intervenuto per cercare di dissuadere l’uomo, ottenendo in cambio alcuni colpi alla testa e riportando lesioni fortunatamente non gravi.

A quel punto è toccato all’amico cercare di calmare l’uomo, che era in preda ai fumi dell’alcool. Sul posto è intervenuta anche una volante della Polizia di Stato che, con fatica, è riuscita a bloccarlo.

Non si trattava però della prima scorribanda dell’uomo: ad allertare gli agenti una chiamata giunta poco prima al 113, nella quale un passante segnalava che una persona stava tentando di danneggiare uno stabilimento balneare poco distante dall’Acquario. Ad un successivo controllo è risultato che il locale ha effettivamente riportato dei danni, ma che lo straniero si era dovuto interrompere proprio per la presenza di alcuni passanti.

L’uomo, dell’età apparente di circa 40 anni, si è rifiutato di fornire le generalità agli agenti, limitandosi ad affermare di essere rumeno. Per lui sono scattate le manette, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e lesioni aggravate dall’uso dell’oggetto contundente e dallo stato di ebbrezza. Durante la notte le procedure di identificazione, attraverso le impronte digitali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.