IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Delitto ai cantieri Solimano, si cerca l’arma del delitto: militari al lavoro

Savona. Per chiudere il cerchio sul delitto di Nicula Alexandru, il romeno 53enne senza fissa dimora ucciso nella notte ai cantieri Solimano di Savona, manca solo l’arma del delitto. Secondo i primi accertamenti, l’uomo, che sarebbe stato ucciso da un clochard moldavo di 40 anni (L.S.), è stato colpito con un bastone e una spranga e poi, con tutta probabilità, anche con un coltello. Arma che i carabinieri, con la collaborazione di vigili del fuoco e polizia municipale, adesso stanno cercando all’interno dei cantieri. Non si esclude che le due ferite m0rtali alla gola possano essere state inferte con altri oggetti contundenti.

Nel frattempo il moldavo, accusato di omicidio volontario, è in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Secondo una prima ipotesi la lite tra i due, che erano entrambi ubriachi, sarebbe scoppiata per futili motivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.