IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, a Borgio Verezzi spiagge più sicure

Nuovo servizio e controlli della polizia locale

Borgio Verezzi. La stagione turistica è partita seppure con limitazioni dovute al distanziamento sociale e alle prescrizioni contenute nelle norme relative al rischio di contagio da Covid-19. Al momento non si sono registrate problematiche particolari legate a comportamenti non corretti da parte dei bagnanti ma, considerando l’aumento dei casi di positività al Covid-19, è necessario continuare a mantenere alta la guardia ed indurre comportamenti sicuri da parte di tutti.

Il Comune di Borgio Verezzi ha attivato un servizio per la gestione delle misure anti-contagio COVID-19 per le spiagge libere a partire dal primo fine settimana di agosto per un totale di 14 giornate.

Il consigliere comunale Luigi Sironi spiega che “il servizio sarà dedicato all’attività di informazione all’utenza ed alla vigilanza sui comportamenti non idonei da parte dell’utenza delle spiagge libere. L’attività sarà svolta da due operatori qualificati e formati sulla gestione dei comportamenti anti-contagio; saranno identificabili dal tesserino di riconoscimento e dalla T-shirt con la scritta SERVIZIO SPIAGGE”.

“Parlando di sicurezza non va dimenticato che nei mesi estivi l’arenile è interessato dal fenomeno dell’abusivismo commerciale soprattutto con la vendita di prodotti con marchi contraffatti” continua il consigliere Sironi “e questo fenomeno ha gravi ripercussioni sia in ambito economico che sociale”.

Il Comune di Borgio Verezzi ha ricevuto un contributo dal Ministero dell’Interno a seguito della presentazione di un progetto specificamente rivolto a prevenire e contrastare questo fenomeno: “Sarà garantita una presenza costante del personale del Comando della Polizia Locale con l’obiettivo di aumentare la percezione di sicurezza e vicinanza della Polizia Locale alla popolazione. L’obiettivo di questa attività non è solo la prevenzione dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, ma anche la sensibilizzazione della cittadinanza sui rischi e le sanzioni derivanti dall’acquisto di materiale contraffatto e di dubbia provenienza”.

Il personale della Polizia Locale sarà impegnato sul litorale con una postazione fissa a rotazione nelle spiagge libere e con una pattuglia di controllo sull’arenile e sulla passeggiata mare a supporto della prima postazione e per qualsiasi altra attività necessaria relativa anche alla sicurezza anti-contagio Covid-19.

Il consigliere Sironi sottolinea “l’impegno dell’amministrazione comunale e del Corpo di Polizia Municipale per gestire al meglio attività importanti per la sicurezza di tutti anche in presenza di scarsità di risorse”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.