IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina una farmacia ma viene fermato da un gruppo di extracomunitari e arrestato dai carabinieri

L'episodio è avvenuto nella farmacia San Michele di Albenga

Albenga. Arresto lampo quello effettuato dai carabinieri della Compagnia di Albenga che, ieri sera, con la collaborazione di alcuni cittadini stranieri che hanno trattenuto l’autore del reato, sono riusciti a fermare un 31enne di Battipaglia ma residente ad Albenga, pluripregiudicato, che poche secondi prima, armato di un coltello, aveva rapinato la farmacia San Michele, in pieno centro storico.

Verso le 19,30 la chiamata alla centrale operativa che subito ha inviato sul posto la radiomobile più altre 2 pattuglie che orbitavano in circuito. I militari hanno notato in una via adiacente la farmacia alcuni cittadini extracomunitari che trattenevano un uomo, poi rivelatosi l’autore della rapina. L’arrestato ha subito ammesso le sue responsabilità davanti ai militari, confessando di aver dovuto rapinare la farmacia (oltre 700 euro il bottino) per necessità economiche.

L’uomo, noto per essere tossicodipendente, con pregressi problemi di giustizia, non ha opposto resistenza ai militari, che comunque lo hanno rapidamente disarmato dal coltello che teneva nascosto nei propri indumenti insieme al cospicuo bottino. L’accusa è di rapina aggravata dall’uso di un’arma. L’arrestato è stato accompagnato e rinchiuso nella notte nel carcere di Sanremo dove rimarrà a disposizione del magistrato.

Non è la prima volta che la farmacia San Michele è obiettivo di malintenzionati. Recentemente ci sono stati diversi tentativi di rapina ma gli autori sono sempre stati assicurati alla giustizia da parte dei Carabinieri della Città ingauna. La Farmacia è dotata di un ottimo impianto di videosorveglianza, con molteplici inquadrature ad alta risoluzione, fattore che ha sempre agevolato e facilitato il lavoro degli inquirenti per l’identificazione degli autori dei reati e per la ricostruzione puntuale delle dinamiche.

Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile circa l’eventuale presenza di fiancheggiatori o complici all’esterno della farmacia. Tuttavia, dagli esiti delle prime attività investigative, tale possibilità sembra sia da dover escludere.
Le pattuglie di Carabinieri nel comune di Albenga sono state triplicate negli ultimi giorni per far fronte alle varie richieste d’intervento pervenute al Numero unico di Emergenza “112”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.