IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, il Comune apre un conto dedicato all’emergenza coronavirus a favore delle persone in difficoltà

Demichelis: "E' espressione della volontà congiunta di cittadini e amministrazione di stare accanto a chi è in difficoltà in questo momento"

Andora. L’amministrazione Demichelis ha aperto un conto dedicato alla raccolta fondi per contrastare l’emergenza Covid-19, accogliendo anche una richiesta arrivata dalla cittadinanza desiderosa di fare qualcosa di concreto per gli andoresi in difficoltà economica e per contrastare gli effetti dell’emergenza sanitaria.

“E’ un ulteriore strumento a servizio della comunità che si aggiunge ai buoni spesa attivati dall’assessorato alle politiche sociali – ha spiegato il sindaco Mauro Demichelis – E’ un’espressione della volontà congiunta dei cittadini e dell’amministrazione di stare accanto a chi è in difficoltà in questo momento, fornendo con discrezione e piena solidarietà generi di prima necessità. Abbiamo attuato uno strumento previsto dal governo che ci ha permesso eccezionalmente di aprire un secondo conto del Comune che destinato all’acquisto di generi alimentari e ogni eventuale altro bene di prima necessità permesso dalla normativa. Con una iniziativa di questo genere auspichiamo anche di evitare anche le raccolte truffa”.

Chi lo desidera potrà fare un versamento sul conto corrente aperto dal Comune di Andora, utilizzando il seguente iban: IT75I0853049000000490103756. La donazione potrà essere fatta valere come credito d’imposta.

E’ iniziata la distribuzione dei buoni spesa da parte dell’assessorato alle politiche sociali. “La raccolta e la verifica delle domande – annuncia il vice sindaco Patrizia Lanfredi – avviene a cura delle assistenti sociali, che contattano i cittadini direttamente, fissano gli appuntamenti per il ritiro e comunicano il negozio dove è possibile fare la spesa, individuato fra quelli più vicino alla via di residenza. Stiamo distribuendo anche le spese solidali che i cittadini hanno realizzato nel supermercato Conad di Andora”.

Le istanze sottoscritte potranno essere presentate prioritariamente per e-mail all’indirizzo: protocollo@comunediandora.it. Solo coloro che non hanno una casella di mail potranno consegnare alla portineria del Comune rispettando le regole imposte dall’emergenza sanitaria e pertanto muniti di apposita mascherina e guanti ed accedendo una alla volta mantenendo sempre e comunque la distanza di almeno un metro, negli orari di apertura al pubblico – dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 12,00.Per ogni necessaria informazione è possibile contattare l’ufficio delle assistenti sociali al nr. 327/3265980.

Ecco gli esercizi che hanno aderito alla convenzione con il Comune: CRAI – Via Aurelia 84; LENA MARKET -Via Colombo 13; CRAI – Viale Roma 23; FEMILI MARKET – IL CENTRO – Via Doria 13 ; CONAD – Via Cavour; CONAD – Via Santa Caterina 9; MERCATO’ – Via Merula 10; IN’S – Via Merula; Alimentari Cima Mauro – Via Fontana 14; Alimentari Giordano Angelo -Viale Mazzini 12; Alimentari Grossi Maria Rosa – Via Colombo 29.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.