Coronavirus, accordo Banco Bpm-sindaco di Laigueglia: banca riapre due giorni a settimana - IVG.it
Good news

Coronavirus, accordo Banco Bpm-sindaco di Laigueglia: banca riapre due giorni a settimana

Sasso: “Sarà aperta lunedì e giovedì mattina. Facciamo il possibile per aiutare la cittadinanza”

Banco Bpm Laigueglia

Laigueglia. Nel momento storico che stiamo vivendo, con l’emergenza Coronavirus in corso e le limitazioni personali nell’uscire dalle proprie abitazioni, anche la presenza o meno di una banca (in particolare se si tratta dell’unica sul territorio comunale) diventa di vitale importanza.

Lo sa bene Roberto Sasso Del Verme, sindaco di Laigueglia dove (notizia di ieri) il Banco BPM, unico istituto di credito presente sul territorio comunale, aveva annunciato la sospensione totale del servizio fino almeno ad aprile. 

Un duro colpo per tutti i cittadini, costretti, nel caso, a spostamenti da Comune a Comune (ad Andora o Alassio) solo per prelevare o eseguire operazioni bancarie.

Per questo motivo, e per disincentivare le uscite da casa garantendo maggior sicurezza, il primo cittadino si è fatto portavoce delle esigenze dei residenti di Laigueglia, riuscendo a trovare una quadra con il gruppo dirigenziale della banca. 

Il Banco Bpm di Laigueglia resterà aperto due giorni a settimana, per mezza giornata. L’apertura è prevista il lunedì e il giovedì mattina. È vero che esistono le carte elettroniche, ma la città conta più di 400 ultrasettantenni, alcuni dei quali impossibilitati ad usufruire del servizio. Alla fine siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato”, il commento di Roberto Sasso Del Verme. 

leggi anche
banca
Disagio
Coronavirus, sospesi i servizi dell’unica banca di Laigueglia. Il sindaco: “Grave disservizio per il paese”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.