IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, assessore rientra dalla Cina: presentata interrogazione sul rispetto delle norme sanitarie

A presentarla il consigliere Pietro Bovero, in relazione al viaggio in oriente di Ennio Rossi

Vado Ligure. Il Coronavirus fa tremare, non solo la Cina, ma il mondo intero. E non è esente nemmeno Vado Ligure, dove il ritorno dalle ferie in Cina di un amministratore è diventato oggetto di un’interrogazione.

Si tratta dell’assessore Ennio Rossi, rientrato da pochi giorni da una vacanza in oriente, e a presentarla è stato il consigliere Pietro Bovero del gruppo consiliare “Vado… di tutti”.

L’oggetto dell’interrogazione è basato sul rispetto delle disposizioni in materia di sanità: “Lo scrivente Pietro Bovero, – si legge nel documento, – chiede delucidazioni sulla presenza della sede comunale dell’assessore Ennio Rossi, giunto dalla Cina”.

“Chiede, in particolare, se sono state rispettate le disposizioni e le prescrizioni sanitarie relative ai rientri (vedi iniziazioni, scanner e periodo di incubazione di 14 giorni). In attesa di riscontro”, conclude la nota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.