IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Por Fesr 2014-2020, riaperto il bando destinato alle imprese dell’area di crisi complessa savonese

Per qualunque informazione o chiarimento in merito al bando è possibile consultare il sito internet della Regione Liguria o il Bollettino Ufficiale della Regione

Più informazioni su

Savona. “È stato riaperto dalla Giunta della Regione Liguria il bando attuativo dell’Azione 1.2.4 ‘Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione delle strategie di S3’ del POR FESR 2014 – 2020, già approvato con delibera di Giunta regionale 164/2016, destinando tale riapertura ai soli interventi riguardanti strutture operative ubicate nell’area di crisi complessa del savonese, come individuata dalla delibera di Giunta regionale 835/2016, e introducendo nel bando gli opportuni adeguamenti in merito alla localizzazione degli interventi, alla dotazione finanziaria, al procedimento di presentazione delle domande di contributo e di istruttoria e ai termini di pagamento ai beneficiari”. A dirlo è il capo gruppo di Forza Italia in consiglio regionale Angelo Vaccarezza.

“Alla riapertura di questo bando è stata attribuita una dotazione economica pari a 3.500.000 euro, assegnando 2.100.000 euro – equivalente al 60% delle risorse finanziarie disponibili – per il finanziamento delle domande presentate a valere sul primo periodo di apertura dei termini di presentazione delle richieste (dal 5 al 15 marzo 2019) e 1.400.00 euro – pari al 40% delle risorse finanziarie assegnate – per il finanziamento delle domande presentate a valere sul secondo periodo dei termini di presentazione (dal 10 al 25 giugno 2019)” precisa Vaccarezza.

“Una quota corrispondente al 60% di ciascuna delle ripartite assegnazioni è riservata alle micro, piccole e medie imprese, di cui il 30% destinato alle micro e piccole imprese.
Le eventuali somme disponibili residue riguardanti il primo periodo di apertura dei termini di presentazione delle domande potranno andare a incrementare la disponibilità assegnata al secondo periodo di apertura. Per qualunque informazione o chiarimento in merito al bando è possibile consultare il sito internet della Regione Liguria o il Bollettino Ufficiale della Regione” conclude il capogruppo di Forza Italia in Regione Angelo Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.