IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piattaforma di Vado Ligure, acquistati dall’Autorità di Sistema Portuale i primi immobili in località Gheia

"Si tratta di un altro passo importante in vista del completamento dei lavori della piattaforma Apm Terminals"

Vado Ligure. Sono stati firmati ieri i primi due atti di compravendita relativi alle abitazioni della zona Gheia di Vado Ligure. L’operazione rientra nel quadro degli interventi concordati nell’ambito dell’accordo di programma per assicurare la compatibilità ambientale della nuova piattaforma multipurpose, che riguarda anche il quartiere Gheia, situato in prossimità del radicamento a terra della nuova infrastruttura.

“I proprietari hanno deciso di vendere i propri immobili all’Autorità di Sistema Portuale, scegliendo di ricollocarsi autonomamente – spiega in una nota la stessa Autorità di Sistema Portuale – L’AdSP ha riconosciuto ai venditori il valore dell’ immobile e l’indennità aggiuntiva prevista dalla legge regionale numero 39 del 2007: la cosiddetta indennità Pris (Programma regionale di intervento strategico) prevista a tutela dei residenti in località Gheia, equivalente a 40 mila euro (più rivalutazione Istat) per ogni singolo immobile”.

“Si tratta di un passo fondamentale – ha dichiarato il presidente Signorini – in vista dell’entrata in funzione della piattaforma, prevista per l’autunno del 2019, assicurando il massimo rispetto per il territorio.”

“Per sbloccare la situazione è stata determinante l’attivazione del Pris, passaggio che per altro non era assolutamente scontato – ha sottolineato il sindaco Monica Giuliano – Si concretizza così una delle prime richieste relative alla ricaduta in termini positivi sul territorio di questa grande opera infrastrutturale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.