IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spiaggia della Madonnetta come area di “bacino portuale”: 158 “mamme della Margonara” alzano la voce

Savona. 158 firme delle mamme della Margonara e del gruppo di famiglie della Madonnetta per chiedere quale sarà il futuro della spiaggia a loro cara. Sono quelle recapitate al presidente dell’Autorità portuale di Savona, Rino Canavese, e agli amministratori del territorio, ai quali si chiede una maggiore attenzione per uno spazio che i firmatari ritengono “prezioso sia dal punto di vista naturalistico sia sociale e di forte attrattiva turistica”.

“Con forte preoccupazione abbiamo preso visione del vostro avviso pubblicato in data 5 agosto sull’Albo Pretorio dell’Autorità Portuale di Savona – si legge nella missiva – Abbiamo infatti osservato che le spiagge della Madonnetta e di San Cristoforo non sono segnalate in quanto zone di fruibilità pubblica, ma come aree di ‘bacino portuale’. Chiediamo che la zona della spiaggia della Madonnetta, che attualmente possiede un arenile ancora naturale e che è vicina allo scoglio caro ai cittadini savonesi, sia affidata ad una gestione attrezzata, che permetta nell’immediato la fruizione ai cittadini e alle loro famiglie, e che in futuro possa essere coinvolta in un progetto di riqualifica, dato che non ci e’ ancora nota la destinazione d’uso specifica di questa area, cosa di cui vorremmo essere immediatamente informati come cittadini da voi amministrati”.

“Come da anni cerchiamo di segnalare a tutte le autorità coinvolte infatti tale area attualmente viene utilizzata con grande partecipazione e affezione da un significativo gruppo di famiglie, abitanti sia nel quartiere soprastante, sia nelle adiacenti cittadine di Savona e Albisola, che apprezzano, mettendo in risalto le caratteristiche oggettive del sito: la vicinanza della spiaggia alle loro abitazioni; la particolare conformazione chiusa della costa in questo tratto, che protegge la spiaggia e ne fa un luogo sicuro per i bambini; la finezza della sabbia naturale non riportata; la vicinanza allo scoglio della Madonnetta e non ultimo il fatto che la frequentazione assidua di famiglie con bambini e anziani ha reso il gruppo una autentica occasione di sostegno e aiuto reciproco”.

“Ci chiediamo quale sia l’alternativa a questo già presente ed attivo sul territorio – scrivono le mamme della Margonara – e che cosa ci voglia essere offerto di diverso e di migliore, e ciò come cittadini da voi amministrati. Sicuri che come gestori e responsabili della ‘cosa pubblica’ dobbiate prendere in considerazione le osservazioni dei cittadini fruitori, restiamo in attesa di vostro riscontro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mamma critica

    centosessantuno mamme in tutto adesso
    ci siamo anche io
    la mia amica ambientalista c
    e la signora L
    ciao ciao