IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Comune di Ceriale, cantiere area T1: “Seguiremo il percorso giudiziario”

Ceriale. La vicenda che ha coinvolto il cantiere dell’area T1 a Ceriale e le conseguenze sull’assetto societario del gruppo facente capo ad Andrea Nucera preoccupano il Comune cerialese, il quale, senza entrare nel merito di aspetti giudiziari, vede profilarsi, con la zona sottoposta a sequestro, uno stato di abbandono di un’area di 15 mila metri quadrati, finita al centro dell’inchiesta della Procura savonese per una serie di irregolarità nel rilascio dei permessi per la nuove costruzioni.

Al vaglio degli investigatori la mole di documentazione raccolta presso gli uffici del Comune e la perizia svolta sull’intera area del cantiere, scandagliato punto per punto per ricostruire i passaggi tecnico-burocratici che hanno definito le nuove edificazioni.

“In attesa dell’evoluzione delle indagini l’amministrazione al momento non può compiere alcun atto o intraprendere qualche misura. Ci atterremo alla lettera a quello che sarà il percorso giudiziario – afferma il sindaco di Ceriale Ennio Fazio – Tengo a precisare che il Tar ed il Consiglio di Stato ci ha dato ragione sul caso delle ville, tuttavia fino a che non avviene la confisca di un bene con la possibilità di avviare le procedure per il recupero dell’area per farla diventare patrimonio culturale, un bando ad esempio che possa riavviare il futuro di quella zona. Non appena saranno chiare e definite le responsabilità ci muoveremo, così come questo Comune ha fatto per le ville di Nucera, certi che sul caso dell’area T1 l’amministrazione sia sempre stata trasparente nel suo ruolo, fornendo poi la massima collaborazione alla stessa magistratura” conclude il primo cittadino cerialese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. luigi tenderini
    Scritto da luigi tenderini

    “Seguiremo il percorso giudiziario…” bè d’altronde non vedo alternativae. Queste dichiarazioni sono comparabili all’affermazione “mamma, il cielo è blu”. Siamo alle comiche finali. Il signor Nucera era tra i banchi del Consiglio Comunale come assessore nel ’95 proprio vicino all’attuale sindaco Fazio… Dio li fa poi li accoppia. L’affare T1 è solo l’ultimo dei grandi affaire… Ma il vero capofila e “generale” si chiama Pietro Revetria attuale assessore all’urbanistica (?) nonchè ex sindaco ed attuale consigliere provinciale ( eletto sotto un partito fantasma della nuova Dc ). Mi chiedo come mai ancora nulla è stato scoperto del suo sistema pseudomafioso di gestire la cosa pubblica. Un personaggio oscuro, senza emozioni e privo di sorriso… sa di vecchio solo a guardarlo… io e noi ci chiediamo ma fino a quando i cittadini devono mantenere ancora questi personaggi che hanno fatto di tutto nella vita pubblica eccetto i buoni politici?

  2. Santillan
    Scritto da Santillan

    E lo seguirete eccome.. ci siete dentro fino al collo!! Ceriale ogni 2 giorni è sulla locandina del XIX… e sempre per le “eccellenze” delle quali parlava qualche tempo fa Fazio: indagini, inchieste, sequestri e fallimenti e dagli con le eccellenze!

  3. Scritto da giasone

    quando sono stati rilasciati i permessi c’era qualcuno del comune oppure li hanno ritirati il giovedì mattina al lidl

  4. Scritto da aquila

    … e si c’e’ la possibilità di seguirlo molto da vicino!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.