IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confservizi Liguria rinnova la sua giunta

Liguria. Confservizi Liguria rinnova i componenti della propria giunta. Enrico Sassi, presidente di Atc La Spezia, è il nuovo presidente dell’associazione, mentre Carlo Cipollina, vicepresidente di Acts Savona, assume l’incarico di tesoriere. I componenti della nuova giunta sono: Franco Aprile, presidente di Liguria International; Enzo Amabile, amministratore delegato di Rt-Riviera Trasporti Imperia; Wladimiro Augusti, amministratore unico di Arte Genova; Riccardo Casale, presidente di Amiu Genova; Sergio De Nicola, presidente di Amat Imperia; Paolo Garbini, amministratore unico di Acam ambiente La Spezia; Ernesto Lavatelli, nel consiglio di amministrazione di Iride; Piero Lazzeri, consigliere di amministrazione del Teatro di Genova; Maurizio Maricone, presidente Acts linea Savona; Livio Ravera, presidente di Atp Genova; Bruno Sessarego, presidente Amt Genova.

A livello regionale, Confservizi Cispel Liguria è l’associazione che rappresenta tutte le aziende che fanno riferimento a entrambi i raggruppamenti: “Per Confservizi Cispel Liguria – spiega Enrico Sassi – essere l’unico interlocutore è fondamentale sia nel confronto con le associazioni nazionali, sia nel rapporto con gli enti locali. È nostro intendimento procedere con le federazioni nazionali alla firma di apposite convenzioni che assicurino un sistema unitario e armonico di rappresentanza degli associati. Questo appuntamento, che speriamo possa avvenire in una sede ufficiale, come quella della Regione, dovrebbe essere anche l’occasione per un primo incontro con il mondo economico, sociale e istituzionale della Liguria. Desidero inoltre ricordare che la nuova giunta dell’associazione, la cui composizione, per la qualità e le caratteristiche dei suoi membri è garanzia di rappresentatività e di forza, intende sviluppare un confronto con gli attori della scena economica e sociale della Liguria anche per fare in modo che l’azione dell’associazione sia riconoscibile e riconosciuta come fattore di sviluppo economico e civile: vogliamo “contare” come sindacato di impresa per quello che siamo. Confservizi Cispel Liguria rappresenta 36 aziende per un totale di 10 mila addetti e circa 1 miliardo di euro di fatturato totale. Stiamo valutando accordi con l’Università di Genova per promuovere stage, master e tesi di laurea e con la Regione e le Province su progetti di formazione e per fornire alle nostre aziende ogni elemento utile per contribuire, insieme a loro, al miglioramento della qualità dei servizi erogati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.