Pontinvrea, odg regionale chiede la chiusura della cava "La Fornace" - IVG.it
Altre news

Pontinvrea, odg regionale chiede la chiusura della cava “La Fornace”

Pontinvrea

[thumb:10895:l]Pontinvrea. Un ordine del giorno richiedente la cancellazione della cava “La Fornace” (nel comune di Pontinvrea) è stato approvato all’unanimità dal consiglio regionale, che già in precedenza aveva deliberato in questo senso con una variante al Piano territoriale delle attività di cava. Tuttavia, a seguito del ricorso della ditta che gestisce il sito, il Tar aveva annullato il provvedimento.

“L’ordine del giorno – spiegano Michele Boffa e Luigi Cola, estensori del testo – impegna la giunta a rinnovare il procedimento per lo stralcio. Auspichiamo che questa decisione chiuda un’annosa vicenda che è cominciata nel 1996. Non solo il Comune di Pontinvrea, ma anche quelli limitrofi, la comunità montana del Giovo, l’ente parco del Beigua e la Provincia di Savona si sono pronunciati contro questa previsione di cava sulla base di studi tecnici approfonditi, che ne sottolineano le indubbie problematiche”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.