IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Finale tutto pronto per l’inaugurazione della Fortezza di Castelfranco di recente rinnovata

In programma visite guidate , mostre, eventi culturali e musicali ed un servizio ristorante di qualità

Più informazioni su

Finale Ligure. Sabato 9 dicembre a partire dalle 15 la Fortezza di Castelfranco sarà restituita alla collettività, con l’inaugurazione di mostre temporanee, spazi espositivi multimediali, concerti, visite guidate e l’apertura di un bar-ristorante. Con la sua apertura la Fortezza di Castelfranco propone un’intensa programmazione culturale consultabile al sito www.fortezzadicastelfranco.com

La Fortezza di Castelfranco ospita il Centro di Documentazione Multimediale Storico-Territoriale (Cedmust), articolato in due distinte sezioni. La prima è dedicata alla storia dell’edificio con una sala espositiva, un impianto multimediale interattivo collocato all’interno del bastione e un’area all’aperto. La seconda accoglie apparati didattici e postazioni multimediali per la consultazione degli Archivi Storici di Cartografia, Iconografia e Fotografia della Città di Finale Ligure e del suo territorio costiero. Di particolare suggestione è la proiezione interattiva multimediale realizzata nel bastione. Quattro personaggi sono proiettati sulle pareti e dialogano con i visitatori, raccontando ognuno le vicende dell’epoca in cui è vissuto: Robaldo, un Cavaliere templare del XIII secolo illustra gli antichi insediamenti precedenti alla fortezza, il Marchese Giorgino del Carretto spiega le vicende medioevali, Don Alonso De Castro, alfiere della guarnigione spagnola, riferisce del periodo di maggiore espansione del castello ed infine Jaroslav, soldato austro-ungarico, ricorda la dura realtà della prigionia nella fortezza alla fine della Grande Guerra.

Pannelli e installazioni multimediali, collocati in altri ambienti, illustrano la storia della fortezza attraverso vedute cartografiche, iconografiche e documenti storici. È inoltre consultabile un archivio fotografico storico sulla marineria finalese e l’abitato di Finalmarina. La Fortezza di Castelfranco e il Centro di Documentazione Multimediale Storico-Territoriale (Cedmust) con le sue sale espositive e gli impianti multimediali interattivi sono visitabili, con accompagnamento guidato da operatori didattici specializzati del Museo Archeologico del Finale e della sezione Finalese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, nelle seguenti date: domenica 10 dicembre, domenica 17 dicembre, giovedì 28 dicembre, giovedì 4 gennaio 2018, domenica 7 gennaio 2018 alle 10 e alle 11.30 (primo turno) e alle 11.30 e alle 13.00 (secondo turno).

Costo del servizio di visita guidata: 5 euro per l’intero; 3 euro per il ridotto (fino a 16 anni compiuti, ultrasessantacinquenni, studenti universitari muniti di tessera). E’ possibile usufruire di visite guidate in altri orari e date per gruppi di minimo 15 persone (al costo di 3 euro a persona). Per prenotazioni rivolgersi a didattica@museoarcheofinale.it – tel. 019 690020 (in orario 9-12 e 14.30-17, tutti i giorni, escluso lunedì pomeriggio).

La fortezza è di proprietà del Comune di Finale Ligure, concessa in gestione triennale ad un raggruppamento temporaneo d’impresa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.