IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un secolo per gli scout: 400 “lupetti” a Savona: giochi e Messa col Vescovo

Più informazioni su

Savona. “16 Giungla dici 100” (Se-dici giungla dici cento), con questo slogan i lupetti festeggiano un secolo dalla fondazione. L’anniversario sarà celebrato anche dai giovanissimi scout della zona savonese con una grande festa domenica 24 aprile giocando tutti insieme in diverse piazze della città.

Si tratta di un evento che porterà nel centro di Savona circa 400 scout tra lupetti e vecchi lupi, ossia i capi educatori che accompagnano i bambini in questo gioco, provenienti dai diversi branchi dei gruppi di tutta la zona: Finale Ligure 1, Cairo Montenotte 1, Savona 3, Savona 7, Savona 8, Savona 10, Celle Ligure 1, Varazze 1 e Cogoleto 1, per un totale di 13 branchi attivi sul territorio, poiché alcuni gruppi hanno più di un branco. Si tratterà di una vera e propria pacifica invasione della città da parte di bambini tra gli 8 e i 12 anni in pantaloncini corti e maglietta azzurra con il tipico fazzolettone scout colorato.

La giornata, denominata “Caccia del secolo”, sarà articolata in diverse attività che vedranno i lupetti conoscersi e giocare assieme a partire dal ritrovo alle 9 ai giardini delle Ammiraglie, dove saranno suddivisi in 10 gruppi che durante la mattinata ripercorreranno le tappe principali del lupettismo.

La giornata proseguirà con il pranzo tutti assieme in piazza del Brandale e la Messa alle 13.45 in Duomo presieduta dal vescovo Vittorio Lupi e concelebrata dall’assistente di Zona don Andrea Camoirano, per poi divertirsi nel pomeriggio con una grande festa e con lo svolgimento del “Grande Urlo” tutti insieme. Una sorta di grido di battaglia che nella stessa giornata sarà “urlato” simbolicamente dai branchi di tutta Italia: infatti domenica 24 aprile è stata scelta dai vertici nazionali Agesci (Associazione guide e scout cattolici italiani) come data in cui festeggiare il centenario, sia con eventi di Zona, come hanno scelto i capi savonesi, sia con celebrazioni nei singoli branchi. Correva l’anno 1916 quando da una brillante intuizione di Baden-Pawell, fondatore degli scout, e Rudyard Kipling, autore di numerosi romanzi tra cui “Il libro della giungla”, 2 venne pubblicato il “Manuale dei lupetti” con relativa nascita del lupettismo. Baden-Pawell, chiamato amichevolmente dagli scout B.P., dopo la fondazione degli Scout nel 1907 – movimento che aveva riscosso molto successo tra gli adolescenti – volle trasmettere questo metodo educativo basato sulla convivenza in gruppo mediante regole basilari, oggi definite “Legge del Branco”, e sul gioco, fonte principale di esperienza dei bambini.

Infine è in programma l’allestimento nei pressi di piazza del Brandale di alcuni pannelli con mostra fotografica per testimoniare eventi storici, momenti e attività del lupettismo svolte durante il secolo scorso, aperta sia ai bambini sia a tutta la cittadinanza e curata da alcuni lupetti fondatori, ormai adulti, dei vari gruppi che operano, o hanno operato, sul nostro territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.