IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, il Circolo Nautico Loano lancia tre giovanissime promesse

Loano. Le due principali regate di settembre riservate alla classe Equipe, la Coppa del Presidente a Cervia ed il campionato italiano all’isola d’Elba, hanno riservato al Circolo Nautico Loano alcuni risultati di grande prestigio. Infatti in ambedue le manifestazioni un nuovo talento di soli 10 anni e dopo solo 3 mesi di vela si è permessa di conquistare due meravigliosi secondi posti assoluti.

Marta Richero, giovanissima timoniere con a prua Camilla Fassio nella Coppa del Presidente e Carlotta Leoncini nel campionato italiano, entrambe undicenni, con una serie impressionante di risultati costanti e positivi, ha raggiunto il vertice delle classifiche riservate ai cadetti under 12 battendo tranquillamente uno stuolo di equipaggi provenienti da tutta Italia, tutti con almeno due anni di esperienza di regate. Da quest’anno i giovani tra i 10 e 12 anni possono regatare nella classe L’Equipe in equipaggio con una velatura leggermente ridotta dando vita a competizioni entusiasmanti ed altamente tecniche e l’adesione a livello nazionale è stata fortissima.

Marta Richero e le sue prodiere hanno iniziato a far vela a giugno. Si sono subito innamorate del mare e del vento dimostrando immediatamente doti non comuni e sotto l’esperta guida di Sara Quattrocchio ed Elisa Scala, l’equipaggio di punta del Circolo nella classe 470, che quest’estate hanno svolto anche le mansioni di istruttori, hanno acquisito le basi della vela. Notate immediatamente da Ciccio Rossi ed Antonio Bonanni, i due allenatori del club, hanno accettato con entusiasmo di allenarsi e perfezionarsi con costanza quasi tutti i giorni. Ed i risultati sono impressionanti.

Non si può arrivare seconde assolute e prime femminili in due manifestazioni così importanti senza avere doti innate che se opportunamente coltivate daranno sicuramente frutti eccezionali. Ma le tre giovani promesse non sono sole. Infatti con loro sono emersi altri validissimi equipaggi. Gilberto Boragni in coppia con Matteo Boschetti, undicenni, hanno conquistato un onorevolissimo quarto alla Coppa del Presidente ed un settimo al campionato italiano, mentre l’equipaggio femminile Giulia Genesio con Francesca Volpi, anch’esse undicenni, si sono classificate ottave al campionato. Una squadra veramente forte che fa sognare.

Anche a livello di equipaggi Juniores si è fatto valere Mattia Primavera che pur pagando il cambio di prodiere, si è piazzato 10° assoluto al campionato e ben si è comportato al suo debutto nazionale lequipaggio composto da Gaia Galati e Giulia Merlo. Ed intanto continuano gli allenamenti intensivi sul 470 di Sara Quattrocchio ed Elisa Scal, ormai lanciate nella campagna olimpica per Londra 2012. Un grande punto di riferimento per i giovani talenti emergenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.