Speciale Elezioni

Strappo

Millesimo, il sindaco Picalli revoca le deleghe di vice e assessore a Garofano: ufficializzato lo scontro

"Con la sua candidatura ha dimostrato in modo inequivocabile di non riporre più fiducia nel mio operato"

Generico aprile 2024

Millesimo. La campagna elettorale di Millesimo si infiamma: il sindaco uscente, oggi, ha revocato le deleghe di vice e di assessore al bilancio, programmazione, lotta all’evasione, società partecipate, patrimonio, attività produttive, industria e artigianato, Francesco Garofano.

“Una decisione difficile – afferma Picalli – ma inevitabile e necessaria: con la sua candidatura alla carica di sindaco Garofano ha dimostrato in modo inequivocabile di non riporre più fiducia nel mio operato e nel “Progetto Millesimo” che avevamo condiviso cinque anni fa. E’ venuta a mancare, non per mia volontà, una condivisione di intenti fondamentale per portare a termine in sintonia la fine del mandato e per questo motivo mi sono visto costretto ad adottare questo provvedimento”.

Si ufficializza così lo scontro che li vedrà contrapposti alle amministrative di giugno, per le quali Picalli ha dichiarato la volontà di ricandidarsi anche se non è ancora trapelato nulla sulla sua lista, che dovrebbe essere presentata a fine mese.

“Una decisione coraggiosa che per onestà morale ed intellettuale avrebbe già dovuto prendere lui – conclude il primo cittadino uscente – Ringrazio, in ogni caso, Francesco per il lavoro svolto al mio fianco e la disponibilità messa in campo in questi “quasi” cinque anni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.