Loano, da luglio nuova versione della app dedicata all’outdoor: più percorsi, nuove funzioni, maggiore sicurezza - IVG.it
Aria aperta

Loano, da luglio nuova versione della app dedicata all’outdoor: più percorsi, nuove funzioni, maggiore sicurezza

La app consente la geolocalizzazione dell'utente e si basa su una cartografia tecnica di coordinate locali

Generico giugno 2021

Loano. Sarà attiva a partire dal 1^ luglio la nuova versione dell’app che consente di avere sempre a portata di smartphone le mappe e le informazioni per fruire dei percorsi studiati per passeggiate e molteplici tipologie di corsa. L’app è stata sviluppata, su incarico dell’amministrazione pubblica, da Oikos, società con particolare esperienza nel settore specifico. Il progetto e i contenuti sono frutto della collaborazione con il CAI e Maremontana ASD.

Loano dal 2016 ha avviato un’intensa attività di promozione del territorio quale location ideale per praticare gli sport all’aria aperta: “Il nostro territorio – ricorda il sindaco Luigi Pignocca – racchiude in pochi chilometri una ampia varietà di ambienti naturali: marino, rivierasco, collinare e montuoso. Qui da noi, dunque, è possibile praticare facilmente ogni tipo di sport acquatico, ma anche la camminata e la corsa (urbane ed extraurbane) e la Mtb. Negli anni, gli sport outdoor si sono diffusi in maniera sempre più decisa, specialmente all’estero, e si sono imposti anche a livello turistico come un nuovo settore tutto da scoprire e valorizzare. Loano, Città Europea dello Sport, non poteva non investire in questo senso dando vita ad un progetto che, se in un primo tempo includeva il solo territorio comunale, oggi si amplia e arricchisce in cooperazione con gli altri comuni del comprensorio. Nasce in questo modo un’unica offerta comprensoriale per praticare sport all’aria aperta. Agli attuali 15 percorsi ne verranno realizzati altri già individuati dai comuni di Borghetto, Boissano, Balestrino e Toirano. La nuova versione include la traduzione dei contenuti in lingua inglese, francese e tedesca e per alcuni percorsi anche contenuti audiovisivi. Le possibilità di crescita sono molte e ad ogni aggiornamento corrisponderà un ulteriore offerta di informazioni e servizi”.

Remo Zaccaria, vice sindaco con delega a sport e turismo, non nasconde il proprio ottimismo e soddisfazione per quanto è stato fatto e per quello che si sta facendo e ancora progettando: “Quello che attualmente ci permette l’uso dell’app è già di per sé molto interessante; la apro, scelgo la lingua, scelgo un percorso, ascolto la descrizione, guardo la mappa, decido di seguirlo. Le informazioni che ascolto e il gps del mio cellulare mi guidano sul percorso. Sono sicuro che tornerò esattamente da dove sono partito. Stiamo lavorando attivamente alla realizzazione e poi al posizionamento di cartelli e segnali di facile lettura che permettano di scegliere un percorso e seguirlo anche senza ascoltare indicazioni o dover seguire il Gps sullo smartphone. La revisione disponibile dal 1 luglio propone 15 percorsi per corsa e camminata per un tolale di 186 chilometro, di cui cinque urbani, quattro extraurbani e sei montani. Per la mountain-bike sono quattro i percorsi per un totale di 85 chilometri. Voglio chiarire che le informazioni per i percorsi Mtb sono ancora in elaborazione e verranno rese disponibili dopo il completamento della parte running. In totale ci sono più di 270 chilometri di tracciati (con diverse difficoltà) tra i quali scegliere. Una varietà in grado di soddisfare le esigenze di ogni sportivo”.

Ancora Pignocca e Zaccaria: “Come amministratori il nostro obiettivo è quello di far crescere sempre di più la nostra città e crediamo che parlando specificatamente di outdoor, questo possa avvenire facendo squadra con gli altri Comuni del comprensorio che potrà essere meta ideale per tutti gli appassionati di sport all’aria aperta. Partendo da Loano con sviluppo nel comprensorio, si organizzano già da diversi anni manifestazioni a carattere internazionale in grado di attirare ospiti da ogni parte d’Italia e d’Europa (una per tutte, Vibram Maremontana Trail), ma i margini di crescita sono ancora molto ampi. Questa app ci permetterà di far conoscere le possibilità offerte dal nostro comprensorio anche a chi non lo ha mai visto, semplicemente con un click”.

La app consente la geolocalizzazione dell’utente e si basa su una cartografia tecnica di coordinate locali. Ciò significa che la posizione indicata sulla mappa dal Gps dell’apparecchio è più precisa rispetto, ad esempio, a quella fornita da una cartografia basata su un sistema di riferimento globale come quella utilizzata da Google. Grazie a questo è possibile affrontare ogni percorso in totale sicurezza. Sono presenti anche la cartografia d’insieme e per ogni percorso la carta con l’indicazione del senso di marcia e la descrizione nella lingua desiderata.

La nuova versione dell’app parla in quattro lingue ed è già predisposta per successivi sviluppi: ad esempio, prossimamente le singole descrizioni dei percorsi saranno registrate dal vivo nelle lingue originali anziché il prodotto di un sintetizzatore vocale; questo permetterà di interrompere a piacere l’ascolto della descrizione e dar modo di riprendere mentre si avanza sul percorso. Saranno disponibili brevi audiovisivi e potranno essere inserite informazioni di carattere turistico, culturale, tecnico e commerciale inerenti il tratto di percorso su cui l’utente si trova(la presenza di attività ricettive, monumenti, musei, chiese, ristoranti, negozi o altre attività commerciali).

Infine, la nuova app consente al gestore in sinergia con le amministrazioni dei Comuni del comprensorio, di inviare messaggi diretti (sottoforma di notifiche) a tutti gli utenti che l’hanno scaricata. In questo modo, ogni utente sarà costantemente aggiornato su tutto ciò che riguarda l’offerta outdoor.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.