Sanzione

Sovraffollamento al bar dell’ospedale Santa Corona, controlli dei Nas: 400 euro di multa

Operazione nazionale che ha riguardato servizi di ristoro all'interno di ospedali e presidi sanitari pubblici e privati

Pietra Ligure. Una operazione in tutta Italia che ha interessato anche il savonese, nello specifico l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure: è quella messa in atto dai carabinieri del Nas che hanno controllato 382 bar e servizi di ristoro all’interno di ospedali e presidi sanitari pubblici e privati.

In tutto, a seguito delle ispezioni dei militari, sono state rilevate irregolarità in 132 casi, in pratica uno su 3.

Per il nosocomio pietrese è stato accertato il sovraffollamento di clienti all’interno del locale che ospita il servizio bar, con una multa di 400 euro come previsto dalla normativa anti-Covid, ovvero un caso di assembramento con rischio di contagi.

L’operazione rientra nella campagna realizzata a livello nazionale d’intesa con il ministero della Salute: sul fronte dei controlli per contenere la diffusione del virus, in 17 casi è stata accertata la mancata adozione di misure preventive come l’esposizione di cartelli indicativi del numero massimo di avventori e delle norme di comportamento degli utenti, la mancanza di gel disinfettanti, la mancata pulizia e sanificazione dei locali.

Infine, i carabinieri del Nas hanno riscontrato altre irregolarità presso esercizi commerciali di vari nosocomi pubblici e privati in tutta Italia.

I controlli a livello nazionale ma anche locale proseguiranno anche nei prossimi giorni e settimane.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.