IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, alberghi e spiagge savonesi vicine al sold out per le settimane di Ferragosto foto

Ecco i dati sulle presenze turistiche nelle giornate clou dell'estate segnata dal Covid e dal caos autostrade

Savona. Se Genova piange e il Tigullio perde gli stranieri, la Riviera savonese registra primi segnali positivi sul fronte del turismo, almeno per le due settimane di Ferragosto: secondo i dati di Upa – Unione Provinciale Albergatori – e Federalberghi Savona gli alberghi e le strutture ricettive della provincia sono vicine al sold out, un quasi tutto esaurito non certo scontato come gli anni scorsi, considerando sia l’emergenza Covid quanto la situazione autostradale (andata comunque migliorando negli ultimi giorni).

“Il calo complessivo degli stranieri è stato intorno al 70%, ma si tratta di un dato complessivo, anche perchè nella riviera di ponente le presenze e gli arrivi per le settimane ferragostane sono state sempre caratterrizzate dagli italiani” afferma il presidente Upa Angelo Berlangieri.

“Si tratta comunque di soggiorni abbastanza brevi, con clientela di prossimità, tuttavia il ricambio dei  garantisce un pienone nei nostri alberghi, un primo vero segnale positivo in questa stagione disastrosa e dalle ingenti perdite per il settore alberghiero” aggiunge.

“Anche in questi giorni le richieste e le prenotazioni non mancano, ma non basta certo a salvare una annata da dimenticare. Il peggio arriverà dopo, anche perchè per le prime due settimane di settembre i dati non sono certo incoraggianti“.

E il bonus vacanze? “Fermo restando le critiche già espresse, posso dire che comincia ad essere utilizzato, ma solo in quelle strutture di ampia capienza e che hanno un rapporto debito/credito con lo Stato positivo” conclude Berlangieri.

Anche il presidente di Federalberghi Savona Andrea Valle afferma: “Due settimane a cavallo di Ferragosto con posti quasi esauriti, sperando magari in un vero tutto esaurito con le ultime prenotazioni di questi giorni. Per le nostre strutture una parziale boccata d’ossigeno, che non basta certo a salvare una stagione turistica segnata dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria prima e dal caos autostrade a giugno e luglio”.

“I soggiorni sono brevi, è vero, l’assenza di stranieri pesa meno che altrove. Bonus vacanze? Uso limitato, considerando che molto della nostra tradizionale clientela non ha comunque i requisiti per ottenerlo, ma alcuni alberghi lo hanno accettato, anche se solo a fine anno si potranno fare gli opportuni bilanci”.

Chiavi albergo tassa soggiorno

Abbastanza soddisfatti anche i balneari, seppur con minor spazi e capienze contingentate dal Covid: “Considerando tutte le enormi difficoltà di questa stagione, possiamo sorridere anche rispetto ad altre località balneari – sottolinea Enrico Schiappapietra del Sib-Bagni Marini Confcommercio -. Abbiamo sempre un tutto esaurito nei weekend, in settimana un 80% di presenze nei nostri stabilimenti, un quasi sold out. Come per gli alberghi le prenotazioni e le presenze sono di qualche giorno, non più di una o due settimane, ma ce lo aspettavamo” aggiunge.

“Indubbiamente a pesare è la mancanza del turismo straniero, penso in particolare al bacino tedesco: in parte abbiamo compensato con gli italiani che hanno scelto il mare e il sole della riviera savonese rispetto a vacanze all’estero o in altri lidi balneari”.

“Resta comunque una estate particolare e complessa per la nostra categoria, che ha cercato di dare il massimo dei servizi ai clienti: gli spazi ridotti hanno pesato, ma abbiamo cercato di puntare sulla qualità con l’obiettivo di fidelizzare al meglio i nostri ospiti” conclude Schiappapietra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.