IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Croce Rossa Ceriale: “In prima linea nella lotta al Coronavirus, ecco i nostri progetti” foto

Dal volontariato temporaneo alla raccolta fondi

Più informazioni su

Ceriale. La Croce Rossa di Ceriale, realtà presente dal 1949 sul territorio cittadino, effettua mediamente 5000 servizi annui di cui oltre un migliaio di emergenza/urgenza percorrendo oltre 150 mila Km. In questo momento di emergenza mondiale la Croce Rossa Italiana Comitato di Ceriale sta vivendo e intende rendere noto come affronta il nemico “Covid-19”.

Nonostante le avversità, la stanchezza le tante ore profuse il nostro Comitato più unito e forte che mai è presente con numerose iniziative aderendo sia a campagne nazionali che a progetti autonomi. Vorremmo evidenziare i progetti in essere.

CRI con te!
Il Comitato Nazionale ha promosso il servizio “CRI con te!” che consiste nella consegna domiciliare di spesa e farmaci sul territorio di competenza. Il servizio è disponibile per : le persone con più di 70 anni, malati cronici, invalidi e tutte le persone che sono in quarantena. Siamo comunque disponibili a dare informazioni a chiunque necessiti. E’ stato attivato il numero dedicato 391 7363977 al quale potersi rivolgere 7 giorni su 7 dalle 9:00 alle 12:00. Si sono resi disponibili e sono stati attivati presso il nostro comitato 15 volontari per tale servizio.

Abbiamo bisogno di te! DIVENTA VOLONTARIO TEMPORANEO!
In questo delicato momento il contributo di tutti è importante. Per questo la Croce Rossa ha deciso di attivare il “Volontariato Temporaneo” permettendo così a tutti, dopo una breve formazione online, di poter supportare le attività dell’Associazione a favore della popolazione.

Cosa può fare il Volontario temporaneo?
A seconda delle proprie disponibilità e delle esigenze del territorio si potrà partecipare alle attività di:
• consegna dei pacchi alimentari, farmaci e beni di prima necessità alle persone vulnerabili;
• controllo dei passeggeri in aeroporto;
• informazione e assistenza presso i desk, le centrali operative, le tende e le strutture di emergenza;
Anche i professionisti sanitari, medici e infermieri, psicologici clinici e psicoterapeuti possono diventare Volontari temporanei per attività specifiche a domicilio, in ambulatori e presso le strutture di emergenza.

Generica

Come aderire?
Il servizio è disponibile in tutta Italia. Basta compilare il form all’indirizzo https://volontari.cri.it/ o chiamare il numero 0182/991333 per essere ricontattati dal Comitato di Ceriale.

Chi può diventare Volontario temporaneo?
Tutti i cittadini, maggiorenni, che godono di un buono stato di salute, italiani o di uno Stato dell’Unione Europea o di uno Stato non comunitario purché in possesso dei dovuti permessi.
Chi non ha maturato condanne, con sentenza passata in giudizio, o per chi è interdetto dai pubblici uffici.
Chi non è già Volontario della Croce Rossa.

In cosa consiste la formazione?
Il corso di formazione sarà svolto online con una durata dai 30 ai 120 min e divisa per moduli obbligatori (sicurezza e Dispositivi di Protezione Individuale) e non obbligatori (in base all’attività).

Non solo sul nostro territorio: “Emergenza COVID19 soccorso in Lombardia”
In relazione all’emergenza COVID19, alla luce dell’esigenza di fronteggiare la crescente richiesta di gestione delle chiamate di Emergenza sanitaria e di trasporti sanitari, è pervenuta nota urgente da parte dell’Azienda Regionale Emergenza Regionale Lombardia (AREU) di richiesta di 50 ambulanze con equipaggio qualificato. La CRI di Ceriale ha prontamente risposto entro le 6 ore dalla richiesta di supporto, inviando i nostri volontari Andrea M. e Alessandro M. con l’ ambulanza di soccorso CRI 171053. Ringraziamo i nostri volontari che sono nel centro dell’emergenza Italiana nelle provincie di Milano e Bergamo.

ambulanze Lombardia generica coronavirus

Non tutto procede come dovrebbe
Come tutta Italia anche la CRI di Ceriale ha difficoltà burocratiche legate al tutto il disbrigo delle pratiche legate all’emergenza COVID19. Parte delle risorse sono impiegate nella gestione documentale, nella acquisizione dei DPI, nel coordinamento e nella raccolta fondi.

Ringraziamenti alla popolazione
Per quanto visto nel punto precedente la risposta della popolazione Cerialese non solo è forte. Si dice che gli amici si vedono nel momento del bisogno e il Comitato di Ceriale ha veramente molti amici che lo sostengono durante tutto l’anno e sono vicini anche in questi tempi difficili. Ci fa piacere ricordare il panificio dei Fratelli Papa, il Bar Sati, il CRAI “Nuova Simpatia srl”,la famiglia Merello/Testa che si sta particolarmente prodigando per reperire fondi. Una cosa ci sta colpendo : le persone che in modo totalmente anonimo ci fanno donazioni, talvolta fermando i nostri volontari per strada già intenti a svolgere altri servizi dando loro contributi di affetto anche solo per dirci “grazie per ciò fate”. In ultimo ma non per importanza ci ricordiamo dell’AVIS di Ceriale con cui la Croce Rossa di Ceriale collabora da anni. Ricordiamo inoltre l’amministrazione comunale con la quale,in questo momento di emergenza, si è creata una forte collaborazione.

croce rossa Ceriale

Raccolta Fondi
La salvaguardia della salute delle persone non dovrebbe avere un prezzo, ma nel mondo moderno ad ogni cosa viene dato un valore e aiutare gli altri ha un costo. I volontari ci mettono il cuore, il tempo e capacità tecnica gratuitamente. Però ogni intervento piccolo o grande, urgente o meno ha un peso economico e questo è in gran parte sostenuto dalle donazioni della gente comune. Per questo motivo abbiamo attivato una raccolta fondi per l’emergenza in atto che oltre a costare vite umane richiede uno sforzo economico ingente. La raccolta fondi è raggiungibile a questo link.

Concludendo… per adesso
Come Consiglio Direttivo non possiamo far altro che ringraziare tutti i nostri volontari che tanto si stanno prodigando per la popolazione e per il bene di tutti. L’emergenza sicuramente non è finita, ma già fin d’ora possiamo sostenere che la CRI di Ceriale c’è. Ringraziamo anche le testate giornalistiche che vorranno rendere pubblico questo nostro comunicato perché in questo momento la corretta informazione è fondamentale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.