IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Francesco Canepa vince nel Pavese: suo il trofeo Ferrera Erbognone foto

Vittoria per Francesco Canepa in chiusura di stagione: la corsa lombarda sigla definitivamente la crescita notevole del ciclista ligure.

Alassio. Francesco Canepa domenica ha conquistato il 53° trofeo Ferrera Erbognone, ultima gara italiana della stagione per gli under 23. La vittoria sigla una tappa importante nella carriera del giovane talento ligure. La corsa era valida anche come 16° Trofeo Luigi VI.

Il ciclista della Garlaschese ha anticipato allo sprint il compagno di fuga Davide De Robertis, della Pregnana. Più indietro Andrea Micheletti, della Viris Vigevano, che ha regolato il gruppo a undici secondi. Seguono Mriijn Decoster, belga della Villefranche Beaujolais, Andrea Piccolo, del Team Lvf, Pier Elis Belletta della Named – Rocket, Stefano Cerruti della Aries, Domenico D’Anore della Mendrisio, Filippo Bedeschi della Hicari Cablotech biotraning e l’ucraino del Team Fortebraccio Yaroslav Parashchak. A testimoniare la durezza della gara di novantuno iscritti solo tredici hanno tagliato il traguardo. I chilometri percorsi sono stati 140, alla media di 44,4 km/h.

Classe 1997, Francesco Canepa è tornato alle corse quest’estate, dopo una non felice avventura a inizio stagione, insieme al gemello Leonardo. Già alla storica Milano – Rapallo Francesco aveva dato buoni segnali, chiudendo decimo. La vittoria sottolinea il crescendo del giovane ligure e potrebbe essere un buon segnale in vista del contratto per la prossima stagione.

Curiosità statistica: la gara era aperta anche agli juniores al secondo anno. É così possibile trovare in classifica Andrea Piccolo, campione italiano ed europeo a cronometro della sua categoria, stella in crescita della nazionale azzurra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.