IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parte la dodicesima edizione del giro del mondo di Costa Crociere

A bordo di Costa Luminosa ci saranno anche Joshua, 30enne pietrese, e Monica, 27 anni di Albenga, che vogliono “esportare” anche all'estero la loro terra di origine

Liguria. Sarà un inizio d’anno davvero speciale quello dei circa 2.300 ospiti di Costa Luminosa che partiranno oggi da Venezia alla volta del viaggio dei sogni: il giro del mondo.

Il giro del mondo di Costa Crociere

Un’emozionante crociera di 112 giorni alla scoperta delle meraviglie di 5 continenti, solcando 3 oceani e visitando 43 destinazioni, per poi fare ritorno in Italia, a Venezia, il 27 aprile 2019.

Si tratta della dodicesima edizione di questa splendida crociera, che Costa ha iniziato a riproporre ogni anno dal 2011, ispirandosi al grande successo che questo viaggio aveva negli anni settanta.

Dal 2011 circa 60 mila ospiti della compagnia italiana hanno partecipato ad almeno una delle tre tratte del giro del mondo, di cui circa 14 mila francesi, 12 mila tedeschi e oltre 11 mila italiani.

Il giro del mondo di Costa Crociere

Il giro del mondo 2019 di Costa Luminosa toccherà destinazioni come Brasile, Argentina, Cile, Isola di Pasqua, Polinesia, Nuova Zelanda, Australia e Indonesia, Singapore, Malesia, Thailandia, Sri Lanka, India, Dubai, Oman e Giordania, viaggiando sempre verso ovest.

Il giro del mondo di Costa Crociere

Già in vendita il giro del mondo edizione 2020 e anche quello del 2021, che avrà un itinerario mai visto prima, dedicato all’Africa e all’America, che comprende destinazioni come India, Maldive, Sud Africa, Terra del Fuoco, Cile, Perù e New York.

Il giro del mondo di Costa Crociere

E a bordo di Costa Luminosa ci saranno anche Joshua, 30enne pietrese, e Monica, 27 anni, sua collega di Albenga, entrambi dipendenti di Costa Crociere. I due ragazzi hanno abbracciato questa lunga avventura con grande entusiasmo e, soprattutto, con il desiderio di “esportare” anche all’estero la loro terra di origine: “Vogliamo portare la nostra amata regione in giro per il mondo con noi e abbiamo comprato una bandiera della Liguria per scattare una foto in ogni luogo del nostro itinerario”, hanno raccontato qualche giorno fa ad IVG.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.